Guanti da moto: tutto quello che devi sapere

505 0
505 0

Benchè l’unico dispositivo di protezione obbligatorio per i motociclisti sia il casco, è consigliabile scegliere con cura i guanti da moto da indossare per una maggiore sicurezza alla guida. Questi dispositivi consentono di proteggere le mani sia in caso di temperature troppo basse che in caso di incidente.

Tipologie di guanti da moto

Sul mercato sono disponibili numerosi modelli di guanti da moto, distinguibili per materiale, resistenza, composizione e struttura. Generalmente, è possibile fare una prima distinzione tra quelli invernali e quelli estivi. Nei modelli invernali è presente un’imbottitura aggiuntiva per la resistenza a rigide condizioni climatiche, mentre i modelli estivi sono più leggeri e traspiranti.

Le principali tipologie di guanti da moto sono:

  • da gara, ideali per corse ad alta velocità;
  • da strada;
  • da “avventura”, dotati di una protezione extra per condizioni atmosferiche estreme;
  • corti per climi più caldi;
  • da “SUV”, più comodi che protettivi.

Inoltre, un buon modello di guanti da moto si distingue per riuscire a combinare resistenza e sicurezza con una buona maneggevolezza e vestibilità. Infatti, è fondamentale che, essendo un dispositivo di sicurezza, il guanto da moto non impedisca nessun tipo di movimento al motociclista.

Guanti da moto: caratteristiche da considerare

È bene che i guanti da moto garantiscano comfort e una buona vestibilità. Per questa ragione, è consigliabile tenere presente alcuni fattori:

  • il guanto da moto deve essere aderente e della giusta taglia;
  • il classico materiale utilizzato per questi accessori è la pelle, ma le composizioni sintetiche garantiscono un’elevata resistenza alle condizioni climatiche;
  • la lunghezza e lo spessore del guanto devono dipendere dalle necessità del motociclista;
  • la mobilità delle dita è fondamentale per un corretto grip;
  • i guanti devono consentire una corretta ventilazione delle mani.

Un’ulteriore caratteristica da non sottovalutare per un buon paio di guanti da moto è la presenza di protezioni rigide, solitamente in carbonio, per una maggiore resistenza in caso di scivolata. Tuttavia, è fondamentale che queste protezioni non ostacolino i movimenti delle mani del motociclista.

Inoltre, si consiglia di porre la dovuta attenzione alla qualità delle cuciture, soprattutto per quanto riguarda i modelli invernali nei quali l’imbottitura potrebbe staccarsi dal resto del guanto nel caso in cui non sia cucita correttamente. In conclusione, i guanti da moto, anche se non obbligatori per Legge, sono dispositivi utili per garantire una maggiore sicurezza alla guida.

Ultima modifica: 29 novembre 2021