Gomme da neve 2021, le date ufficiali

864 0
864 0

Di seguito una breve guida pratica sulle date del cambio gomme invernali e da neve nel 2021.

Quando scade il cambio gomme

Le gomme invernali devono essere utilizzate a partire dal 15 novembre fino al 15 aprile, con un mese di deroga prima e dopo, rispettivamente. Ne discende che le gomme estive vanno installate entro il 15 maggio 2021, anche se il passaggio non è obbligatorio per tutti. Il passaggio al treno di pneumatici estivi entro il 15 maggio, da un punto di vista legale, è obbligatorio solo per i SUV che nella stagione invernale hanno montato pneumatici M+S con un codice di velocità inferiore a quello scritto nel libretto.

La legge infatti consente di montare pneumatici con codice di velocità ridotto (meno costosi) d’inverno, ma nella stagione estiva è obbligatorio montare gomme con il codice di velocità corretto, per poter tornare alla velocità massima consentita dal libretto. Invece chi rispetta il codice di velocità della carta di circolazione, può continuare a viaggiare con le gomme invernali o, quanto meno, può pensare al cambio gomme senza scadenze fisse e quindi anche dopo la data ultima del 15 maggio.

Tutto quello che c’è da sapere sul cambio gomme invernali 2021

Dal 15 novembre 2021 è obbligatorio montare gli pneumatici M+S, ovvero Mud and Snow (fango e neve) per poter circolare su strada senza rischiare sanzioni, oppure è necessario avere a portata di mano nel bagagliaio le catene da neve da utilizzare in caso di necessità. Le sanzioni vanno da 41€ a 168€ se chi sta commettendo l’infrazione viene fermato mentre circola nei centri abitati e da 84€ a 355€ se l’accertamento avviene su strade extra urbane. Può inoltre essere disposto il fermo del veicolo fino a quando gli pneumatici non verranno messi in regola.

Solamente chi monta sui propri veicoli gomme quattro stagioni (ossia omologate per l’utilizzo invernale con la sigla M+S) sono esenti dal cambio gomme invernali, altrimenti si tratta di un’operazione obbligatoria per tutti gli autoveicoli, inclusi tir e mezzi pesanti. Viaggiare in primavera ed estate con delle gomme pensate per temperature inferiori ai 7°C e condizioni atmosferiche invernali può essere pericoloso e sicuramente non garantisce sicurezza e tenuta di strada. Il consiglio è dunque per tutti di montare le gomme più adatte alla stagione o, in alternativa, pneumatici quattro stagioni, che sono consentiti dalla legge sia in inverno che in estate senza vincoli di scadenze per i cambi.

Ultima modifica: 10 settembre 2021