Gomma bucata in auto, come accorgersene in tempo

320 0
320 0

Alla fine capita a tutti. Possiamo fare di tutto per prevenirlo con controlli accurati e prevenzione ma quando si parla di pneumatici, dobbiamo mettere in conto anche il fattore ‘sfortuna’. Ritrovarsi con la ruota bucata è uno scherzo che porta qualche problema e seccatura. Nonostante questo però è sempre utile evitare di farsi prendere dal panico e dal nervosismo. In fin dei conti a tutti c’è rimedio, anche a una ruota buca. Piccola domanda: possiamo accorgerci in tempo di aver bucato la ruota?

Gomma bucata: qualche indizio

Basta anche un piccolo oggetto appuntito o tagliente lungo il nostro percorso per ritrovarci con una gomma bucata. Ma come possiamo capire di avere bucato quando siamo alla guida della nostra automobile? Ebbene, nessun problema, infatti, vi basterà ‘sentire’ l’automobile. Ecco i tre segnali principali che potrebbero indicare di avere bucato una ruota.

  1. Se sentiamo provenire dalle ruote una particolare vibrazione
  2. Uno strano movimento ondulatorio
  3. E se l’automobile tende a tirare su un lato in particolare, invece di proseguire dritta.

Questi i segnali che potrebbero indicare di trovarci davanti ad una foratura. Il rischio di forare uno pneumatico durante il tragitto è reale e alquanto improvviso.

Guidare con la ruota bucata: quali i rischi?

Abbiamo la certezza di avere forato una gomma, e adesso: Proseguire (anche se per un breve tratto) oppure fermarci immediatamente ma in tutta sicurezza? La risposta è abbastanza semplice. L’unica soluzione in caso di foratura alla guida è quella di arrestare il veicolo (a bordo strada o in una piazzola di sosta) in sicurezza per evitare di intralciare il traffico e soprattutto per evitare successivi danni alla ruota e allo stesso veicolo.

Proseguire nella guida, nonostante una ruota bucata, porterebbe la stessa a sgonfiarsi più velocemente, causando danni strutturali seri anche a livello della carcassa. In questo caso, lo pneumatico sgonfio non sarebbe più in grado di sostenere in maniera sicura ed efficiente il peso del veicolo che a quel punto andrà a scaricarsi anche sui cerchioni, estendendosi anche ad altre importanti parti dell’automobile come ad esempio le sospensioni e lo sterzo.

Danni che come ben sappiamo sono abbastanza costosi da riparare. Inoltre, dobbiamo considerare il fattore sicurezza. Continuando a viaggiare in condizioni al limite, il controllo della nostra automobile sarebbe eccessivamente compromesso e irregolare, in particolare nel ruotare lo sterzo e in frenata. Elementi che potrebbero aumentare la possibilità di causare un sinistro stradale.

Ultima modifica: 29 marzo 2021