Giubbotto rinforzato per motociclisti

1027 0
1027 0

Utili, anzi fondamentali per il comfort su due ruote. Ma anche un elemento importante per viaggiare in sicurezza. Il giubbotto rinforzato per motociclisti è un must assoluto per i biker di ogni livello. Dai semplici appassionati della domenica ai piloti da competizione, non ce n’è uno che possa farne a meno. Seguiteci per scoprire le caratteristiche chiave e i modelli più all’avanguardia.

Abbigliamento tecnico e capo alla moda

Le aziende specializzate nel settore hanno saputo evolversi nel tempo offrendo prodotti di vera eccellenza. L’Italia in questo mercato è storicamente un faro mondiale grazie a marchi che da decenni sono riferimenti assoluti. Il frutto di tradizioni che si fondono: la moda, vanto italiano nel mondo, e i motori che nel Belpaese hanno trovato casa a partire dall’entroterra emiliano. Altra caratteristica che si è innestata opportunamente è la lavorazione della pelle, materiale che si presta al caso grazie a una perfetta impermeabilità, alla buona vestibilità e alla versatilità. Ecco perché i giubbotti, adeguatamente rinforzati, sono un componente immancabile per andare in moto ma anche un capo che ha sempre un grande fascino.

Anche i modelli in tessuto hanno ottime prerogative, soprattutto se i materiali sono quelli evoluti tecnologicamente che garantiscono un perfetto isolamento dagli agenti atmosferici. Altra peculiarità importante per un giubbotto da motociclista è la capacità di segnalare visivamente la presenza del biker sulla strada. Ecco dunque che si rivelano cruciali gli inserti collocati sapientemente sulle spalle e sui gomiti: composti in materiale protettivo ma non pesante (poliuretano o simili), sono realizzati solitamente con superficie riflettente per essere visibili anche nelle ore serali. Assolutamente fondamentali per la sicurezza i para-schiena, solitamente inseriti dalle aziende in una apposita tasca retrostante.

Giubbotti per tutte le stagioni

Per i patiti delle due ruote che non sanno rinunciare a una cavalcata anche nei mesi più freddi, le case produttrici hanno ideato un giubbotto rinforzato con fodere termiche, che isolano dal gelo e possono essere rimosse quando le temperature si alzano, come una seconda pelle. Isolamento che si cerca di conciliare con la traspirazione, attraverso apposite sacche ubicate in genere sui fianchi e azionabili tramite zip. Per migliorare la vestibilità e ridurre l’opposizione aerodinamica, i giubbotti sono dotati di dispositivi di regolazione su collo, girovita e polsi. Per agevolare ulteriormente il comfort si utilizzano speciali siliconi e resine che conferiscono elasticità al capo. Per ottimizzare la sicurezza sono spesso applicate anche placche in alluminio all’esterno, così da proteggere e aiutare lo scivolamento nel caso di caduta. L’aerodinamica è migliorata da piccoli spoiler disposti qui e lì, mentre i fan sfegatati possono trovare capi griffati con i brand dei loro beniamini.

Ultima modifica: 18 marzo 2021