Freddo e gelo, cosa fare con i pneumatici: 3 consigli base

787 0
787 0

Freddo e gelo. Siamo nel pieno dell’inverno. Cosa fare con i pneumatici? Ecco tre consigli basilari dello specialista gommadiretto.it.

CONTROLLARE IL BATTISTRADA DEL PNEUMATICO

Prima di qualsiasi lungo viaggio in auto, in particolare se si è nel bel mezzo delle vacanze invernali, è importante controllare il battistrada del pneumatico. Occorre particolare attenzione alla presenza di usura poco uniforme o eccessiva. In caso di evidenti danni (bozzi, crepe…), contattare il gommista di fiducia e fare controllare da un professionista i tuoi pneumatici. Sapranno consigliare cosa fare.

MANTENERE LA GIUSTA PRESSIONE NEL PNEUMATICO

Controllare regolarmente la pressione dei pneumatici. On particolare durante l’inverno quando condizioni metereologiche molto variabili si presentano facilmente mentre si è in strada. Pneumatici con pressione eccessiva possono portare a un eccesso di vibrazioni e a una guida meno confortevole. Oltre che a una manovrabilità ridotta visto il minor contatto con l’asfalto. Allo stesso tempo, però, pneumatici con pressione troppo bassa vanno incontro a una resistenza nei giri maggiore e perciò a un consumo maggiore di carburante. Oltre che a un maggior consumo e surriscaldamento dei pneumatici stessi.

INVERTIRE I PNEUMATICI

I pneumatici montati sul davanti spesso si usurano più facilmente di quelli montati sul retro. Invertendoli periodicamente farete in modo che i pneumatici si usurino in modo equo. Gommadiretto suggerisce di fare l’inversione dei pneumatici ogni 5000-7000 km.

Ultima modifica: 31 gennaio 2018