Fari moto: come cambiare la lampadina che non funziona

293 0
293 0

Vi siete accorti di avere uno dei fari moto che non funziona? Niente panico: se non avete un meccanico nelle vicinanze ecco il procedimento da seguire per cambiare una lampadina senza bisogno di alcun intervento esterno.

Sostituzione fari moto anteriori

Se avete necessità di sostituire uno dei fari moto anteriori, è bene distinguere tra:

  • faro principale, detto luce di posizione, poiché rimane sempre acceso e che serve per segnalare il veicolo agli altri utenti della strada
  • faro speculare, che si aggiunge a quello di posizione quando si ha bisogno degli abbaglianti.

Innanzitutto, il lavoro di cambio di una lampadina della moto non è così semplice, bisogna essere almeno un po’ portati o aver studiato meccanica, altrimenti conviene rivolgersi a personale esperto.

Comunque sia, se ormai avete deciso di fare da voi, ecco i passaggi da seguire: i primi minuti dovrete spenderli per smontare i fianchi della moto, le carene laterali alle luci anteriori; dopodiché, dovrete rimuovere le viti e i bulloni attorno al faro; ora dovreste riuscire a rimuovere la lampadina, facendo però attenzione al fermo di gomma che cercherà di ostacolarvi. Infine, non vi basterà altro che sostituire il faro non funzionante con uno nuovo e avvitare le viti e i bulloni smontati all’inizio del procedimento.

Chi si cimenta per la prima volta in questa operazione, deve calcolare di impiegare almeno un’ora. Successivamente, ci potrà volere anche solo una mezz’ora.

Per alcuni modelli di moto, sostituire i fari può essere addirittura più semplice: è sufficiente inserire la mano nello spazio tra il cruscotto e il manubrio, togliere la cuffia posta sopra la luce, rimuovere la lampadina, infine, con l’aiuto di qualche spruzzo di spray al silicone, inserire la nuova luce, prestando attenzione a posizionarla correttamente. Per quest’ultima operazione, il consiglio è di guardare dal lato del faro se la lampadina si trova nella giusta posizione.

Se avete la possibilità di seguire questo ultimo procedimento, non impiegherete più di mezz’ora di tempo.

Alcune raccomandazione: indossate dei guanti da lavoro, anche sottili ma resistenti, ed eseguite questa operazione solo quando avete la certezza che i fari della moto si siano completamente raffreddati.

Tra gli attrezzi utili, avrete sicuramente bisogno di una chiave torx t25, per smontare le viti e altre parti. Se la vostra intenzione è quella di sostituire i fari della moto con modelli a LED, potrete trovare nei negozi specializzati dei kit di conversione delle luci, dotati di un microchip che vi assiste per tutta l’operazione.

Ultima modifica: 22 ottobre 2018