Fari antinebbia: quando vanno usati, quando danno fastidio

492 0
492 0

Soprattutto in questo periodo dell’anno gli antinebbia sono una vera necessità, non solo per vedere meglio ma anche per essere segnalati rispetto alle auto che seguono. Tuttavia molti fanno un uso eccessivo di questo optional che a volte può anche risultare fastidioso. La nebbia ha una caratteristica molto particolare: fa da specchio alle sorgenti di luce.

Per cui, quando si arriva in prossimità di un banco di nebbia, i fari anteriori possono anche moderatamente aiutare perché di solito illuminano dal basso verso l’alto la dà dove l’umidità dovrebbe essere un po’ meno densa. Tuttavia l’unica precauzione di fronte alla nebbia fitta è sicuramente quella di ridurre considerevolmente la velocità e non fidarsi. I banchi cambiano consistenza anche in poche decine di metri: e quella che sembra una visibilità discreta rischia di diventare un muro invisibile più improvvisamente di quanto si pensi.

Fendinebbia e segnalatori posteriori

Quanto alle luci posteriori, impropriamente definiti antinebbia – sono in realtà dei semplici segnalatori di posizione – è meglio non esagerare. Molto spesso d’inverno alcuni automobilisti li accedono per default anche quando c’è un sole che spacca le pietre.

Le luci posteriori di segnalazione per la nebbia hanno un’intensità notevolmente superiore a quella della luce normale di posizione e se sono utili in caso di nebbia fitta perché danno comunque un riferimento alle auto che seguono, quando la nebbia non c’è finiscono semplicemente per diventare un elemento di notevole fastidio. Per cui quella che potrebbe sembrare una cortesia finisce invece per diventare qualcosa di estremamente sgradito.

Le norme: i fendinebbia di accendono solo se servono

I fendinebbia e le luci posteriori possono essere estremamente utili anche in caso di neve o pioggia battente. Ma se la visibilità è normale non solo sono sconsigliati: non si devono proprio usare. Pochi sanno che sul codice della strada esiste una precisa norma che vieta l’errato utilizzo dei fendinebbia. Quindi, per chi ne abusa, sono previste sanzioni. Il codice della strada dice che devono essere accesi quando la visibilità è inferiore ai cinquanta metri.

L’obbligo è abbastanza aleatorio il margine discrezionale è elastico. Usarle in pieno giorno senza alcun senso può costare fino a 168€. Meglio non dimenticarli accesi e ricordarsi di inserirli sempre con un minimo di buon senso per possono diventare elemento di estremo disturbo sia per chi ci precede che per chi ci segue.

 

Ultima modifica: 25 gennaio 2020