Estate 2018: come organizzare un viaggio con la famiglia in auto

1064 0
1064 0

Ecco una guida su come organizzare al meglio le vacanze in automobile con famiglia e animali domestici, in questa estate 2018.

Organizzare un viaggio estivo con la propria famiglia, guidando la propria automobile verso mete rilassanti, è certamente un piacere; tuttavia a volte la pianificazione delle vacanze, potrà diventare anche uno stress, quando non saremo in grado di organizzarci nel modo migliore, affrontando la pianificazione con troppa superficialità.

Oggi cercheremo di darvi delle indicazioni e dei consigli utili se state pianificando le vacanze con la vostra famiglia, viaggiando in automobile. Soprattutto se avete dei bambini piccoli o degli animali domestici, sarà necessario pianificare nel modo migliore la vostra vacanza, partendo dagli accorgimenti che dovrete necessariamente considerare per il viaggio in automobile con bambini o animali domestici. Ecco tutto quello che dovete sapere.

Quale auto scegliere

Viaggiare in automobile in estate senza stress è certamente un’utopia. A volte il traffico e tutte le ore trascorse in automobile sotto il sole cocente e nell’afa estiva, potrà addirittura trasformare il viaggio in un incubo. Per molti italiani le ferie equivalgono a un paio di settimane nel corso del mese di agosto; in questo periodo le strade sono affollate e da bollino rosso e anche i prezzi delle strutture alberghiere, appartamenti e residence, lievitano, proprio in conseguenza della forte richiesta dei clienti. Anche per quanto riguarda i prezzi, con alcuni accorgimenti sarà possibile trovare delle soluzioni low cost e delle occasioni che vi faranno risparmiare notevolmente sulla villeggiatura nella località dove prenoterete le vostre vacanze.

Se avete deciso di viaggiare in automobile, soprattutto se avete bambini ed animali domestici, potrete prendere in considerazione l’ipotesi di noleggiare un’automobile per viaggiare nei mesi estivi ed effettuare delle piacevoli escursioni turistiche.

Noleggiare auto

Noleggiare un’automobile sembra un’operazione apparentemente semplice; tuttavia dietro questa operazione si celano delle insidie. A volte si tende infatti a sottovalutare alcune situazioni che risultano fondamentali. Ecco dunque i nostri migliori consigli se dovete noleggiare un autoveicolo per le vostre vacanze estive. Prima di tutto andranno considerati dei fattori imprescindibili per effettuare il noleggio di un’automobile. Per noleggiare un’automobile è necessario essere dotati di una carta di credito, il più delle volte non prepagata. E’ infatti pressoché impossibile effettuare la prenotazione per il noleggio di un autoveicolo, se siamo sprovvisti di una carta di credito.

Per noleggiare un’automobile sarà poi necessario avere un’età minima di 21 anni e avere una patente di guida in corso di validità, Inoltre sarà necessario avere sulla vostra carta di credito un ampio platfond, per la cauzione che a volte viene richiesta dalle compagnie di noleggio auto. Se dovrete effettuare una viaggio all’estero, sarà necessario considerare se sarà possibile utilizzare la patente di guida italiana, Secondariamente, sempre nell’ipotesi di un viaggio all’estero, sarà necessario informarsi sul tipo di guida; se a destra o a sinistra.

Per quanto riguarda i costi relativi al noleggio di un’automobile, essi varieranno dal tipo di autoveicolo, dal tipo di età del conducente, dal tipo di franchigia assicurativa che caratterizzerà il vostro contratto e infine dall’eventuale differenza tra il luogo del noleggio e il luogo della riconsegna del veicolo.

In auto con i bambini

Se abbiamo poca pazienza quando dobbiamo stare seduti per molto tempo, soprattutto in automobile, potremo ben immaginare che questo problema sarà esponenziale per i nostri bambini. Soprattutto i bambini più piccoli, fermi e seduti sul loro seggiolino sotto i raggi del sole che entrano dal finestrino, potrebbero essere molto irrequieti e stressati. I bambini senza dubbio si annoiano con molta facilità, soprattutto se sono costretti a stare seduti per molto tempo all’interno dell’abitacolo di un’automobile.

I video giochi e le applicazioni per i bimbi sul nostro smart phone, non sono certo la soluzione migliore per distrarre i nostri bambini e coinvolgerli nel corso del viaggio in automobile. Vi sono moltissimi giochi che potrete fare tutti insieme all’interno dell’automobile, coinvolgendo i vostri bambini, ed evitando così che gli stessi si annoino. Potrete ad esempio giocare al gioco degli animali, cantare tutti insieme, ascoltare musica, ed inventare altri giochi educativi che magari potranno coinvolgere il paesaggio del viaggio in auto.

Se avete un po’ di tempo, potrete dedicarlo a studiare l’itinerario che dovrete percorrere. Individuate quelli che sono gli autogrill più grandi sul vostro percorso, Potrete effettuare una sosta o più di una sosta, a seconda della lunghezza del viaggio, comprare un piccolo giochino ai vostri bambini, mangiare qualcosa e sperare che una volta ripresa la marcia i bambini si addormentino.

In auto con gli animali

Viaggiare con gli animali domestici senza i giusti accorgimenti, può diventare uno stress notevole per noi, ma soprattutto per gli animali stessi. In particolare viaggiare con un cane in auto, soprattutto nei mesi estivi, non è certo un’operazione semplice. Inoltre, una volta che saremo arrivati a destinazione della villeggiatura, non sempre vi sono strutture che sono disposte ad accogliere gli animali domestici. Alcuni proprietari di hotel, appartamenti e residence, sono purtroppo ancora troppo poco sensibili alle necessità dei nostri amici a quattro zampe.

Soprattutto un cane, ha delle particolari esigenze di spazio e di autonomia. Se avete finalmente trovato l’appartamento o l’hotel adatto per le vostre vacanze, anche per le esigenze del vostro animale domestico, dovrete a questo punto pensare a tutti i modi per rendere il viaggio in auto il più confortevole possibile per il vostro animale domestico, limitando il vostro stress e soprattutto quello dell’animale. Non dovremo dimenticarci di prendere tutte le precauzioni e gli accorgimenti necessari per rendere il viaggio meno stressante possibile.

Per prima cosa dovremo provvedere a portare con noi molta acqua, possibilmente molto fresca. Il vostro animale domestico (se si tratta di un cane in particolare), andrà legato con un apposito guinzaglio per auto, al sedile posteriore del veicolo. Questo apposito guinzaglio per auto ha un ingresso che permetterà di collegare lo stesso all’attracco delle cinture di sicurezza del veicolo. Si tratta di uno strumento estremamente sicuro e fondamentale, se viaggiate da soli ma anche in generale se volete stare più tranquilli.Sarà infine indispensabile allungare leggermente il percorso del viaggio, facendo delle soste in luoghi aperti, dove il vostro amico a quattro zampe potrà effettuare della pause per fare i propri bisogni e scaricare lo stress accumulato.

Ultima modifica: 21 maggio 2018