Equipaggiamento invernale delle ruote, i consigli di MAK

318 0
318 0

Ll 26 marzo 2019 il Parlamento Europeo ha votato per l’abolizione dell’ora legale entro il 2021, anno in cui ogni Paese dell’Unione potrà dotarsi del proprio fuso orario e decidere quindi se mantenere il cambio dell’ora o abrogarlo.

L’Italia ha tempo fino ad aprile del 2020 per fare la propria scelta, le cui modalità sono tuttavia ancora da definire. Per questa volta ancora resta tutto immutato: alle 3 della notte tra sabato 26 e domenica  27.10.2019 si dorme un’ora in più e verrà buio prima. 

Ma i cambiamenti di cui tener conto in autunno non finiscono qui e c’è un’altra data importante da appuntare sul calendario.

Entro il 15.11.2019 sarà necessario provvedere al consueto cambio gomme stagionale, del quale MAK, leader nazionale nel mercato delle ruote in lega d’alluminio e nei sistemi di monitoraggio della pressione dei pneumatici per l’Aftermarket, si fa promotore ricordandolo a tutti i guidatori.

Con l’inverno ormai alle porte, è tempo di archiviare l’equipaggiamento estivo e affrontare la stagione più fredda con un 2º kit completo di cerchio e gomma.

Generalmente i cambiamenti destabilizzano e comportano ritmi differenti: ci sono persone che non risentono affatto del passaggio dall’ora legale a quella solare, ce ne sono altre che invece devono superare alcuni fastidi. 

Meno luce si riceve, più si è irritabili e stanchi. Gli esperti la chiamano Sad – Seasonal Affettive Disorder. E se si parla di cambi stressanti anche quello delle ruote spesso è visto come una spesa inutile, se non per chi vive o si reca settimanalmente nelle zone montane. In realtà non è così. 

I motivi per dire sì al cambio delle ruote sono diversi, ma prima di tutto viene certamente la sicurezza su strada.

Su fondi viscidi e con le temperature più fredde la soluzione migliore è quella di adottare cerchi con diametro inferiore, che consentono il montaggio di pneumatici più stretti, garantendo così un grip superiore. 

Sostituire il set completo è sinonimo di protezione per pneumatici e cerchi in lega. Quando lo pneumatico viene montato e smontato più volte da una stagione all’altra, si rischia infatti di incorrere in danni alla struttura nel tentativo di farlo aderire perfettamente al cerchio, che può rovinarsi a sua volta. 

Sicurezza e risparmio

L’utilizzo del secondo treno è anche un risparmio per l’automobilista in termini di costi d’esercizio, essendo minore il costo degli pneumatici di misura inferiore e senza necessitare di numerose operazioni di montaggio, smontaggio ed equilibratura, anche per i sensori TMPS.

Quindi, il kit completo e pronto all’uso costituisce per il cliente una corsia preferenziale dal gommista, con risparmio di stress, tempo e denaro.

Ricordate le date. 27 ottobre 2019 per il cambio all’ora solare e 15 noevmbre 2019 per quello delle ruote. 

Equipaggiamento invernale delle ruote, i consigli di MAK 2

 

Ultima modifica: 25 ottobre 2019