Come effettuare lo spurgo dei freni auto

254 0
254 0

L’impianto dei freni della vostra automobile va sempre mantenuto nel migliore stato di efficienza possibile. Nel circuito chiuso in cui circola il liquido dei freni auto, quello che per pressione idraulica va ad agire sulle ganasce, col passare del tempo si potranno inevitabilmente formare minuscole bolle d’aria. Queste compromettono in qualche misura l’efficienza della frenata e rendono necessario effettuare lo spurgo del sistema: tale operazione comporta lo svuotamento del circuito dell’olio vecchio e la sostituzione con olio nuovo.

Ecco cosa vi servirà per svolgere lo spurgo dei freni auto: due flaconi di olio per i freni, una bacinella o un bicchiere, un piccolo tubo di gomma e una chiave per svitare.

Come cambiare l’olio

In generale il cambio dell’olio freni auto va fatto almeno ogni due anni, a prescindere dal modello o dall’anzianità della macchina. Il cambio olio non è una operazione difficilissima. Per prima cosa, fermate la macchina in piano. Poi svitate il tappo del serbatoio dell’olio dei freni e, con una pompa, tirate fuori tutto il liquido. In seguito, pulite a puntino il serbatoio e lo riempite di nuovo con dell’olio freni auto della stessa marca di quello che avete tolto.

Quando avete finito questa elementare operazione, abbiate l’accortezza di segnare sull’apposito libretto la data in cui avete fatto il cambio. In tal modo avrete un riferimento per quello successivo.

Lo spurgo

Come per il cambio, lo spurgo non richiede nozioni tecniche o abilità manuali specifiche. Tuttavia, per farlo è bene munirsi di un apposito set di attrezzi oppure, in mancanza, farsi dare una mano da un’altra persona. Sempre che, naturalmente, non scegliate di rivolgervi a un tecnico specializzato. Cominciate sempre dalla ruota più distante dal cilindro principale: per solito si tratta della posteriore destra.

Pigiate sul pedale del freno per almeno una decina di volte, premendo sempre fino in fondo. A questo punto svitate la valvola di spurgo della ruota da cui siete partiti (abbiamo detto la posteriore destra). Connettete alla valvola un piccolo tubo di gomma e fatelo pescare in un contenitore con dell’olio: questo per evitare che nel circuito entri nuovamente aria.

Allentate ancora un po’ la valvola e chiedete a chi vi sta dando una mano a spurgare i freni auto di pigiare fino in fondo sul pedale del freno: fate in modo che la leva prima faccia un po’ di resistenza e poi si allenti del tutto.

La faccenda si potrà dire compiuta quando dal tubo di gomma comincerà a uscire olio in modo costante. Occhio al livello: accertatevi che nel serbatoio ce ne sia una quantità sufficiente a proseguire con lo spurgo. Abbiate l’accortezza di rabboccare mentre state compiendo lo spurgo, per evitare che possa entrare aria, il che renderebbe inutile tutta la fatica fatta fin qui. Una volta finito con questa ruota, ripetete il tutto con le altre tre.

 

Ultima modifica: 20 dicembre 2018