Dove si possono gonfiare le gomme auto?

698 0
698 0

Il gonfiaggio corretto delle gomme è il primo passo verso la sicurezza dell’auto e verso il risparmio. Un’auto che viaggia con una pressione diversa da quella indicata sul libretto dalla casa madre, è un’auto che viaggia in maniera insicura, c’è il rischio di bucare o, ancora peggio, potrebbe scoppiare una gomma. Per ottimizzare i consumi e dunque i costi variabili di un’auto, occorre che la pressione delle gomme sia perfetta, solo in questo modo saranno rispettati i parametri di cui si tiene conto quando si parla di auto e gomme.

Il primo parametro a cui si fa riferimento è il rotolamento, a seguire lo slittamento. Tutte indicazioni che sono riportate in maniera inequivocabile sulle etichette delle gomme (ammesso che siano europee). Ma come fare a conoscere la pressione delle nostre gomme, come conoscere quella perfetta e infine, dove gonfiare le gomme? Vediamolo nel dettaglio.

Pressione delle gomme sotto controllo, sempre

Conoscere la pressione delle gomme montate sul proprio veicolo non è nulla di difficile. Lo strumento adatto a fare questo tipo di lavoro è sicuramente il manometro. Molti hanno un manometro un casa per misurare la pressione delle gomme, oltre ad essere dotati di strumenti per gonfiare le gomme, ma il più delle volte si tratta di uno strumento utile al gonfiaggio delle gomme della bici. L’attrezzo specifico per il gonfiaggio delle gomme dell’auto è più tradizionale. Dunque, dove misurare la pressione delle gomme e dove gonfiarle?

Dal benzinaio o dal gommista?

Tutto ciò che riguarda lo stato di salute delle gomme appartiene al lavoro del gommista, dal gommista di potrà:

  • valutare lo stato di salute delle gomme
  • si potranno rilevare le pressioni delle singola gomma, poiché non sempre hanno tutte uguale pressione
  • si potrà correggere la pressione laddove sia necessario

Ma andare dal gommista, soprattutto in tempi di distanziamento sociale, significa prendere un appuntamento e talvolta può rivelarsi inutile solo per un controllo blando. Un’alternativa al gommista è la pompa di servizio o il benzinaio. Quasi tutti sono attrezzati per rilevare la pressione delle gomme e per effettuare il gonfiaggio qualora servisse, anche tramite fai da te.

Ultima modifica: 9 luglio 2020