Doppio specchietto retrovisore, cosa dice la legge

6833 0
6833 0

Gli specchietti retrovisori auto garantiscono sicurezza a guidatori e passeggeri, aumentando la visibilità posteriore e laterale. Ogni specchietto ha un supporto regolabile e un braccio che permette il fissaggio a telaio o parabrezza. In Europa l’uso di questi strumenti è disciplinato dalla Direttiva 2003/97/CE del 10 novembre 2003.

Specchio retrovisore laterale sinistro 

Lo specchio retrovisore sinistro serve per vedere la coda del veicolo e la porzione di strada a fianco della vettura. Il conducente guarda a questo specchietto durante le manovre, prima di cambiare corsia, prima di svoltare a sinistra e prima di fare un sorpasso. Lo specchietto laterale sinistro è obbligatorio dal 1° gennaio 1977, se non si possiede questo dispositivo, si rischia una multa tra 80 e 318 euro.

Specchietto retrovisore destro

L’art.72 del Codice della strada che si occupa dell’equipaggiamento dell’auto, prevede anche gli specchietti retrovisori fra gli accessori: “dispositivi di segnalazione acustica, ossia il clacson; dispositivi retrovisori, ossia gli specchietti retrovisori”.

Se l’auto è uscita dalla fabbrica senza lo specchietto destro si è in regola, ma se lo specchietto destromanca per altre ragioni, si potrebbe incorrere in una multa. Lo specchietto retrovisore destro serve per la retromarcia e il parcheggio.

Specchietto retrovisore interno 

Lo specchio retrovisore centrale si trova dentro l’abitacolo, sul parabrezza anteriore o montato sul cruscotto e rientra nel campo visivo di chi guida. È regolato in modo da offrire il controllo del lunotto posteriore. 

Lo specchietto retrovisore interno centrale serve per minimizzare la distorsione della distanza dei veicoli che seguono ed è contraddistinto da una posizione antiriflesso ideale nelle ore notturne per ridurre il fastidio dei fari che si incrociano sulla strada.

Regolare gli specchietti auto

Per regolare lo specchietto posizionato al lato del conducente e capire se è orientato nel modo corretto bisogna inclinare la testa verso sinistra e sfiorare il finestrino, se appare l’ultima parte a sinistra della carrozzeria vuol dire che il dispositivo di visione indiretta è benposizionatoPer regolare lo specchietto retrovisore laterale destro bisogna piegarsi leggermente verso il centro della macchina e da questa posizione muovere lo specchietto che deve riflettere il lato destro del parafango.

Per allineare lo specchietto retrovisore interno – che deve garantire una buona visione sul lunotto posteriore – è bene puntare verso l’alto. Prossimamente, gli specchietti retrovisori diventeranno sempre più precisi, basti pensare che nelle macchine di ultima generazione i dispositivi di visione indiretta sono dotati di una telecamera di retromarcia con display.

Ultima modifica: 23 agosto 2021