Differenza tra tagliando e revisione auto

523 0
523 0

La sicurezza dell’auto dovrebbe essere sempre al primo posto tra le priorità dell’automobilista. Per tale ragione ci sono almeno due momenti fondamentali per verificarne lo stato: il tagliando e la revisione dell’auto. Si tratta di due momenti concettualmente molto diversi: il tagliando prevede che l’automobilista porti la sua auto in officina (meglio se autorizzata dalla casa costruttrice) per sistemarla. Sebbene si tratti di una pratica fortemente consigliata,  in realtà è facoltativa, rimane poi a discrezione dell’automobilista rispettarne le scadenze indicate dalla casa madre. La revisione invece, serve a verificare le condizioni dell’auto, inoltre non è facoltativa. La revisione è obbligatoria per legge, non farla significherebbe incorrere in sanzioni.Vediamo nel dettaglio quando fare la revisione e quanto fare il tagliando, specificandone ancora meglio le differenze.

Il tagliando e la sua frequenza 

Il tagliando non è obbligatorio per legge, ma è caldamente consigliato dalla casa madre del veicolo. Se la cadenza del tagliando viene rispettata, significa avere l’auto in ordine sempre, traducendo il tutto in maggiore sicurezza e durata del veicolo. Non vi sono scadenze uguali per tutti i veicoli, in generale le scadenze sono indicate dal produttore e possono essere espresse in chilometraggio oppure in unità di tempo, per esempio è molto frequente la cadenza biennale.

Il tagliando può essere definito come un check up dell’auto, per questo quando il veicolo viene condotto in officina vengono effettuate tutte le opportune verifiche del caso, controllando in particolare modo tutti elementi componenti della macchina sottoposti ad usura quotidiana. Ne sono un esempio le pastiglie dei freni che sono soggette a ridursi, oppure i livelli dei liquidi, soprattutto dell’olio.

Naturalmente, in fase di tagliando, saranno verificate anche quelle anomalie, stranezze o rumori sospetti che il proprietario dell’auto indicherà. Ma quando fare il tagliando?

Il tagliando non è obbligatorio 

Le indicazioni circa il tagliando provengono dalla casa madre e dall’uso che si fa della vettura. Non esiste una data o una scadenza univoca per il tagliando, ma mediamente viene effettuato ogni 30 mila chilometri se le auto sono sfruttate frequentemente, oppure ogni due anni se utilizzate meno.

Anche il prezzo del tagliando non è fisso e varia a seconda degli interventi: ricostruendo la testata del motore si parla di cifre più alte, se si procede con il cambio dell’olio o delle pastiglie dei freni, il costo sarà inferiore. Un’altra variabile che influisce sul prezzo è la marca dell’auto, le case premium sono naturalmente più costose e l’impiego di pezzi originali richiede un aumento di costo rispetto ai generici, ma hanno anche una qualità superiore.

La revisione non ripara, verifica

La revisione è prima di tutto un obbligo di legge: tutte le auto, nessuna esclusa, devono essere sottoposte a revisione con cadenze ben precise, pena multe e sanzioni. Tali cadenze sono le seguenti:

  • la prima revisione:  dopo i primi 4 anni  dalla data di immatricolazione del veicolo.
  • la seconda revisione: avviene dopo i 2 anni seguenti alla prima revisione.

La revisione è strettamente correlata alla data di immatricolazione del veicolo e non a quella dell’acquisto. Questa specifica è importante soprattutto in tema di usato, poiché si potrebbe creare confusione. Perciò, acquistando un’auto che ha appena compiuto tre anni, l’anno seguente occorrerà sottoporla a revisione.

Per eseguire la revisione esistono due strade: direttamente presso l’officina autorizzata, oppure attraverso la motorizzazione. Il costo delle due operazioni è diverso, nel primo caso i costi si aggirano intorno ai 60 euro, nel secondo  caso attorno ai 45 euro. Il prezzo è differente così come è differente lo scopo di ognuna delle due pratiche, infatti con l’uno si riparano le anomalie, con l’altra viene verificato lo stato dell’auto. Spesso si consiglia di effettuare la revisione subito dopo il tagliando.

Ultima modifica: 29 giugno 2020