Costo pedaggio autostrada: le tratte più economiche

2764 0
2764 0

Le autostrade non sono tutte uguali: gli italiani ormai sono rassegnati a pagare un pedaggio per quasi tutti i tratti autostradali presenti nel nostro paese ed è davvero difficile parlare di tratte economiche. Il dato di fatto è che le autostrade costano anche se, nel corso degli anni, qualche compromesso è stato raggiunto: a Milano gran parte della tangenziale è free access, così come il Grande Raccordo Anulare. In effetti già da diversi anni si parlava di una liberalizzazione del traffico su tutte le tratte autostradali urbane nelle grandi città.

Dove vogliono abolire il pedaggio

E dunque anche Bologna, nella trafficatissima tangenziale che va da Casalecchio a San Lazzaro di Savena così come – sempre sulla A1 – da Firenze Nord a Firenze Sud su un tracciato di 24 km. che oggi costa da casello a casello 2€. Il caso più indicativo è quello di Genova, la tratta da Genova Ovest a Prà reso tristemente celebre dal crollo del Ponte Morandi. Si parlava di azzerare il costo di quel tratto autostradale ormai da anni, non solo perché necessario al traffico cittadino ma anche per evitare un costo a una città che subisce una delle tratte più inquinate e trafficate d’Italia. Purtroppo la vicenda è tornata d’attualità con una tragedia.

Costo pedaggio autostrada: qualche caso interessante

Vediamo invece alcuni costi interessanti sulle tratte più trafficate d’Italia: la Milano-Torino, sull’asse al centro di una lunghissima razionalizzazione che ha portato un po’ ovunque la quarta corsia, oggi costa da Milano Ovest a Settimo Torinese 16.80€ a fronte di 130 chilometri. Stessa lunghezza tra Milano Ovest e Genova Ovest, 135 chilometri ma il costo è inferiore: 11 euro. Incide il fatto che la parte più difficile del tratto appenninico si appoggi sulla vecchia strada dei Giovi che soprattutto scendendo verso Genova la strada sia pessima e che il tratto è sicuramente uno dei peggiori d’Italia.

Restando al nord è interessante il raffronto su una delle tratte in assoluto più affollate, la Milano-Brescia: ci sono due alternative, la vecchia A4 che costa 6.60€ per 84 chilometri di strada da Milano Est a Brescia Ovest e la nuova Brebemi, che da Pozzuolo Martesana porta alla barriera di Chiari… 43 chilometri a un costo notevolmente superiore rispetto alla A4, 8.60 euro. È vero tuttavia che dalla barriera si arriva gratis a Castegnato, alle porte della tangenziale bresciana.

Il tratto della A1 completamente rivoluzionato dai cantieri degli ultimi anni, quello tra Bologna e Firenze oggi è molto più scorrevole: da Casalecchio a Firenze Nord, 97 km. in 50’ scarsi a 8.10 euro. Uno dei tratti forse più convenienti in assoluto, nonostante la stragrande maggioranza degli investimenti sia stata al Nord è paradossalmente al sud, ed è la Roma-Napoli: da Roma Sud a Napoli Nord, 209 km. in un’ora e mezza di viaggio per 14.70 euro. Se consideriamo il costo medio della Brebemi, 0.2 euro a chilometro, quello tra Roma e Napoli (0.07 euro a chilometro) è quasi un regalo.

Ultima modifica: 20 giugno 2019