Cosa significa NCC

368 0
368 0

Cosa significa esattamente l’acronimo NCC? Letteralmente, NCC sono le iniziali di Noleggio Con Conducente (NCC). 

NCC: di cosa si tratta

Il servizio NCC viene sovente definito come l’alternativa al TAXI tradizionale. Come il TAXI infatti, anche l’NCC rientra nella categoria del servizio di trasporto pubblico di persone. Altri punti in comune col TAXI sono che anche con l’NCC si è autorizzati all’accesso alle ZTL, ovvero quelle corsie preferenziali sulle strade cittadine nelle quali si può circolare anche nel caso di restrizioni del traffico.

Con il noleggio con conducente, inoltre, si instaura un rapporto personale cliente/fornitore, grazie al quale si crea la base alla fornitura di servizi mirati, spesso personalizzati, che vengono concordati in un clima di armonia e di fiducia e permettono alla persona trasportata di sentirsi al sicuro e in buone mani. Insomma, nel servizio di noleggio auto con conducente, non si propone ai clienti una mera prestazione di trasferimento da un posto ad un altro.

I servizi NCC sono fruibili solo su prenotazione

Nel noleggio auto con conducente, dai primi contatti col cliente già si stabilisce un dialogo, si capisce qual è il tipo di servizio di cui si necessita e si inizia da subito a conformarlo sulla base delle esigenze e delle aspettative del cliente. Alla fine delle valutazioni, si propone un servizio od una serie di servizi adatti alle necessità del caso e del singolo cliente.

La prestazione di trasporto viene effettuata a condizioni chiare fin dal principio, con importi fissi concordati. Indubbiamente in caso di necessità immediata, la comodità del TAXI non ha concorrenti, ma se si vuol dedicare del tempo a capire la tipologia del servizio offerto e comprenderne le differenze, le soluzioni offerte dal trasporto NCC difficilmente deludono il Cliente.

Differenza con i taxi 

La principale differenza con i taxi, è che questi sostano su aree pubbliche specificatamente segnalate, mentre il servizio N.C.C. è rivolto a un’utenza indifferenziata e non è obbligato a svolgere la corsa all’interno del solo territorio comunale. Il trasporto NCC si effettua infatti su tutto il territorio nazionale e internazionale.

Si ribadisce che il servizio pubblico non di linea, denominato “N.C.C.”, si basa propriamente su un accordo privato cliente-fornitore con il quale vengono pattuiti le modalità di svolgimento del servizio, la data, l’orario, l’importo. L’accordo si perfeziona mediante comunicazione a mezzo telefonico, cartaceo, postale o elettronico (internet, email, website, etc) con prezzo predefinito e pattuito, senza l’uso del tassametro.

Ultima modifica: 8 ottobre 2021