Cosa fare quando il climatizzatore emette aria calda

369 0
369 0

Ecco come fare per porre rimedio quando il climatizzatore auto presenterà l’anomalia di funzionamento dell’emissione dell’aria calda.

Guidare la propria automobile nelle giornate più calde dell’estate, con il condizionatore che ha smesso di funzionare, è piuttosto fastidioso ed opprimente; il comfort alla guida peggiorerà ulteriormente se ci accorgeremo che con il condizionatore in funzione, dalle bocchette fuoriuscirà dell’aria calda, invece dell’aria fresca come dovrebbe essere. Cerchiamo di comprendere le cause di questa anomalia di funzionamento e come porvi rimedio.

Effettuare la corretta diagnosi del malfunzionamento del condizionatore vi aiuterà a comprendere se si tratta di un problema risolvibile in autonomia con il fai da te, o se invece sarà necessario affidarsi ad un meccanico. Se comprenderai la causa del malfunzionamento del condizionatore dell’automobile, sarai in grado di evitare che l’apparecchio possa danneggiarsi ulteriormente.

Nel caso dalle bocchette dell’automobile dovesse fuoriuscire, con il condizionatore attivato, dell’aria calda invece della consueta aria fredda, dovrai effettuare alcune accertamenti. Controlla prima di tutto se l’aria fuoriuscirà inizialmente fredda e si surriscalderà in seguito; controlla se invece la temperatura dell’aria che fuoriesce dalle bocchette è intermittente. Inoltre, molto importante sarà controllare la pressione dell’aria: a tal proposito imposta la ventola al massimo e successivamente al minimo, accertandoti se la pressione dell’aria varierà quando modificherai la regolazione.

Un’altra operazione che dovrai svolgere per cercare di comprendere il problema, sarà quella di annusare l’aria che fuoriuscirà dalle bocchette. Qualora dovessi percepire degli odori anomali, il problema al condizionatore dell’auto potrebbe essere causato da una perdita; oppure la soluzione al problema potrebbe essere quella di effettuare la sostituzione dei filtri dell’abitacolo.

Per diagnosticare problemi alla temperatura dell’aria del condizionare auto, dovrai prima di tutto individuare la parte anteriore del condensatore. Se dovessi notare la presenza di foglie o detriti, procedi alla loro rimozione. Successivamente dovrai controllare al di sotto del cofano la frizione del compressore. Qualora la pressione dell’aria dovesse essere normale ma troppo calda, il problema potrebbe essere un malfunzionamento del compressore.

Per comprendere il problema specifico del compressore, controlla prima di tutto che la frizione dello stesso sia inserita correttamente. Per controllare la frizione del compressore, dovrai accendere l’automobile ed attivare l’aria condizionata. L’aspetto del compressore è quello di un piccolo motore, dotato di una grande ruota alla sua estremità. La ruota costituisce la frizione del compressore e in un corretto funzionamento dello strumento, essa dovrebbe ruotare. Se la ruota non dovesse ruotare, questa potrebbe essere la causa del compressore non funzionante.

Ultima modifica: 11 giugno 2018