Cosa fare prima di cominciare un viaggio

329 0
329 0

State per concedervi quel viaggio che attendevate da un anno intero. Mancano pochi giorni alla partenza e il solo pensiero che presto sarete su quella spiaggia meravigliosa o in vetta alla montagna che sognavate vi fa andare in fibrillazione. Adrenalina pura ma cerchiamo di conservare un minimo di testa per non vanificare il piacere della vacanza con qualche dimenticanza fatale. Facciamo dunque un rapido promemoria su cosa organizzare prima di cominciare un viaggio.

Conoscere le caratteristiche del luogo prima di iniziare il viaggio

Il primo suggerimento che sentiamo di darvi è studiare in rete i luoghi che andremo a visitare. A meno che non siate abitué della destinazione, è fondamentale avere un quadro approfondito della località che ci ospita. Questo vi consentirà di programmare a bocce ferme le attrazioni da visitare e i relativi spostamenti, così da non avere rimpianti per aver mancato posti bellissimi a pochi chilometri da dove eravate.

Un consiglio prevedibile ma sempre importante riguarda le condizioni meteorologiche che troverete durante la vacanza. Date un’occhiata ai siti specializzati in previsioni a breve-medio termine, incrociando più versioni per evitare errori. Altro accorgimento da tenere presente è confermare date e orari di arrivo direttamente con la struttura nella quale alloggeremo. Anche se le agenzie di viaggio sono perlopiù molto affidabili, è consigliabile una telefonata ai recapiti dell’hotel o del residence prenotato per avere conferma che non ci siano sorprese al momento del vostro arrivo. Tanto più se verranno con voi anche dei bambini, e in tal caso accertatevi che la struttura in questione garantisca le condizioni per un adeguato comfort. A questi suggerimenti preliminari si aggiunge poi la parte riguardante il viaggio in sé.

Preparare l’auto e i documenti di viaggio

Nel caso utilizziate la vostra automobile personale, è imprescindibile far fare un accurato controllo generale dal vostro meccanico di fiducia. Non riducetevi all’ultimo istante. Andate in officina almeno una settimana prima della data di partenza affinché il meccanico abbia modo di operare un check accurato e abbia il tempo di procurarsi eventuali ricambi per la piena efficienza del veicolo.

Oltre alla parte meccanica, fate verificare dall’elettrauto che anche l’impianto d’illuminazione sia in perfetto stato. E, specie d’estate, è molto importante che abbiate in condizioni ottimali anche il sistema di ricircolo e condizionamento dell’aria del vostro abitacolo. Anche su tale fronte è consigliabile recarvi in un’officina specializzata ed eventualmente sostituire il gas refrigerante prima di cominciare il viaggio.

Scontato ma non troppo è il consiglio di dare un’occhiata prima di partire anche ai documenti, patente di guida in primis, e di non dimenticare per alcuna ragione al mondo i caricabatterie di telefono, computer portatile, tablet e quant’altro vorrete portare con voi. Non potrete mancare ovviamente anche la scorta di farmaci di base che si spera sempre si rivelino inutili ma è fondamentale avere comunque con sé.

Ultima modifica: 5 maggio 2022