Contrassegno auto: rilascio e rimozione di quello svizzero

502 0
502 0

Il contrassegno auto per disabili gioca un ruolo fondamentale per la fruizione dei diritti a cui permette di accedere e ha una sua specifica normativa.

Il contrassegno permette di usufruire di numerosi agevolazioni e per il soggetto diversamente abile è un passaggio fondamentale innanzitutto per poter parcheggiare (o far parcheggiare a chi lo accompagna) l’auto presso i posti riservati e riconoscibili dalle strisce gialle, nonché usufruire dell’esenzione del pagamento dei parcheggi qualora venga normalmente previsto un costo per la sosta.

Rilascio contrassegno auto svizzero

Il contrassegno auto svizzero viene rilasciato dalle autorità competenti al soggetto e riveste l’importante ruolo di essere personale. Non può essere trasmesso o prestato e può essere utilizzato solamente dal soggetto interessato o da chi lo accompagna, ma la presenza del titolare in questo caso è essenziale.

La validità del contrassegno stesso si estende a tutti i Paesi che hanno aderito alla convenzione dei ministri degli esteri, anche se la validità in un altro stato (che non sia la Svizzera) rimane sempre a discrezione del Paese ospitante.

Un utilizzo del contrassegno che non rispecchi i principi normativi di base può portare alla rimozione o revoca dello stesso e, di conseguenza alla perdita di tutti i diritti ad esso connessi. Chi viene sorpreso ad utilizzare un contrassegno per disabili in maniera impropria è anche soggetto, oltre che alla revoca immediata, a salate sanzioni la cui entità viene stabilita da caso a caso a seconda della gravità della situazione.

Dove posizionarlo

Il contrassegno deve essere facilmente riconoscibile e ben posizionato. La legge suggerisce una sua collocazione ideale che è quella sul parabrezza, in maniera tale da poter essere facilmente riconoscibile e verificabile per quello che riguarda il numero di concessione.

Come rimuoverlo dal vetro

Avendo carattere personale e non essendo legato a un veicolo in particolare, il contrassegno può essere rimosso e utilizzato su vetture diverse ma è bene eseguire l’operazione di rimozione in maniera molto cauta, il danneggiamento dello stesso può avvenire facilmente e l’ottenimento di una copia richiede i tempi necessari per la pratica.

La migliore soluzione sta nell’utilizzo di un piccolo getto di vapore se si ha a disposizione, che farà staccare facilmente l’adesivo dal vetro mantenendo integro il contrassegno. In alternativa qualche goccia di alcool risulta essere un metodo alternativo, ma con cui bisogna prestare un minimo di attenzione in più.

Eventuali residui di colla o adesivo rimasti visibilmente sul vetro possono essere rimossi facilmente con qualche goccia di alcool, diluente sintetico o acquaragia.

Ultima modifica: 5 febbraio 2018