Come completare il noleggio senza carta di credito

5946 0
5946 0

L’operazione di noleggio auto è abbastanza comune e non tutte le compagnie presuppongono l’utilizzo di una carta di credito.

Possedere una carta di credito permette di svolgere una serie abbastanza ampia di operazioni, come quella di noleggiare un’auto in maniera facile e veloce qualora se ne abbia la necessità. Ma in mancanza di questo strumento di pagamento è possibile procedere al noleggio di un veicolo?

Non tutte le società di autonoleggio vedono la carta di credito come unico mezzo di pagamento per la prestazione dei servizi offerti, esiste la possibilità di avere a disposizione un’auto anche provvedendo al pagamento del nolo in maniera diversa.

Noleggiare con carta di debito

Bisogna innanzitutto capire che differenza intercorre tra una carta di credito e una di debito.

La carta di credito classica è uno strumento di pagamento che permette di non utilizzare i contanti ma di pagare, in pratica qualsiasi cosa, addebitando il tutto su di un conto virtuale, il cui totale verrà detratto mensilmente dal proprio conto corrente bancario.

La carta di debito ha una natura ben diversa e si rifà al concetto semplice di ‘prepagata’. Il saldo spendibile è già presente sul conto della carta e lo stesso ne rappresenta il limite raggiungibile.

Tale saldo può essere alimentato attraverso versamenti e diminuisce a seguito di pagamenti o prelievi da conto. Normalmente una carta di debito non prevede la presenza di un conto corrente bancario, ma funziona in autonomia.

Il limite di spesa è la cosa che ulteriormente differenzia una carta di credito da una di debito; nel primo caso il limite di spesa mensile viene stabilito attraverso un contratto bancario e può variare nel corso del tempo, nel secondo caso dipende in maniera materiale dal denaro presente come saldo della carta stessa.

Fino a qualche tempo fa società come gli autonoleggi preferivano ricevere pagamenti dai propri clienti solo a mezzo carta di credito, a seguito delle garanzie offerte. Ma il cambiamento avvenuto in quelli che sono gli strumenti di pagamento ha portato all’apertura verso altre forme di pagamento, una di queste è la carta di debito.

Negli ultimi anni sempre più diffusa, la carta di debito permette di avere la certezza dei pagamenti in maniera immediata grazie alla presenza preesistente dei fondi. Nel caso in cui il saldo non sia sufficiente a completare una determinata operazione, il pagamento non andrà a buon fine.

La loro diffusione come mezzo ‘immediato’ di pagamento ha fatto si che gli autonoleggi permettessero di ottenere le stesse condizioni applicabili a coloro che pagano con carta di credito. Ad oggi è possibile noleggiare tranquillamente un’auto se si possiede una carta di debito ma occhio a un particolare: non tutte le società di nolo auto accettano questa forma di pagamento ed è bene informarsi preventivamente per non correre il rischio di una qualche forma di disguido.

Contanti

Ben diverso è il discorso di un pagamento presso un autonoleggio in contanti. In molti casi le compagnie non sono disposte ad accettare pagamenti in contanti o applicano tariffe differenti.

L’attenzione si deve spostare un attimo su quella che è la tecnologia moderna, esistono numerose app per smartphone o tablet che propongono offerte sui noleggi auto molto interessanti e, quando si sta organizzando un viaggio, che sia per piacere o per lavoro, ritornano abbastanza utili.

Ma bisogna in questi casi andare a leggere tra le righe e verificare bene le condizioni che queste offerte impongono. In molti casi sono offerte riservate ai titolari di carta di credito e possono mutare le loro condizioni generali se il pagamento avviene in contanti.

Laddove non è prevista nessuna caparra cautelativa ad esempio o il costo giornaliero risulta agevolato se si paga con carta di credito, un pagamento in contati può far cambiare le carte in tavola.

La domanda più frequente è: ma se il pagamento avviene con carta di credito e al momento dell’addebito su conto non ci sono i fondi necessari, dove sta la garanzia per la società di noleggio?

La situazione poco riguarda la società di autonoleggio perché al pagamento provvede la società interbancaria che gestisce il circuito a cui appartiene il tipo di carta di credito posseduta, che provvederà a sua volta ad addebitare sul conto del cliente finale il saldo di spesa derivante dall’utilizzo della carta.

Ecco dove sta la forma di garanzia che l’utilizzo di una carta di credito, come strumento di pagamento, possiede.

Carta di altri

Ben diverso è ancora il caso in cui si debba noleggiare un’auto utilizzando per il pagamento una carta di credito che appartiene a qualche altro soggetto.

Si possono mettere in luce tre tipologie di situazioni differenti.

Un primo caso in cui la società di autonoleggio permette di effettuare tranquillamente il pagamento, che presuppone in ogni caso non solo la presenza della carta fisica ma anche di un documento di identità che attesti le generalità del titolare. In questi casi non sono accettate mai fotocopie ma solo documenti in originale, ma si tratta di casi molto rari.

Ben più diffuso è il caso in cui la società di autonoleggio rifiuti il pagamento dei servizi utilizzando una carta, che sia di credito o di debito, che non sia intestata a chi ha richiesto il mezzo (che viene inquadrato anche come il solo guidatore). In questi casi le società rifiutano i pagamenti anche dietro la presentazione di documenti d’identità in originale.

Un altro caso è quello della richiesta da parte della società di nolo, di una autorizzazione del titolare nel caso in cui si utilizzi una carta non appartenente al richiedente dei servizi. In buona sostanza: un soggetto A chiede alla compagnia di noleggiare un’auto e utilizza come strumento di pagamento la carta di credito di un soggetto B, la società di noleggio per portare a buon fine l’operazione chiede la presentazione di un’autorizzazione firmata dal soggetto B per utilizzare la carta e la presentazione di un documento d’identità originale.

Quest’ultima casistica rimane rara e in questi casi le società preferiscono virare sul sistema dei pagamenti in contanti.

Una previa informazioni delle condizioni contrattuali è sempre consigliabile prima di procedere con le operazioni di nolo.

 

 

Ultima modifica: 29 gennaio 2018