Come viaggiare in moto d’estate

269 0
269 0

Per coloro che amano viaggiare in moto, con il sopraggiungere della bella stagione è normale decidere di intraprendere un’avventura su due ruote e percorrere strade che attraversano luoghi con un meraviglioso panorama. Tuttavia, il caldo e l’afa dell’estate possono rappresentare un grande problema: per questa ragione, è necessario capire come combatterli senza rinunciare alla propria passione.

Cosa indossare per viaggiare in moto d’estate

Quando si decide di compiere un viaggio in moto d’estate, uno dei problemi maggiori che è possibile riscontrare è capire come vestirsi in modo tale da proteggersi senza provare eccessivo calore. Infatti, per viaggiare in moto è necessario indossare degli indumenti e accessori – spesso molto pesanti – adatti a garantire la propria incolumità in caso di incidenti. Fortunatamente, nel corso degli anni sono state sviluppate numerose varianti delle protezioni invernali, che consentono di viaggiare su due ruote anche in estate:

  • Abiti traforati costituiti da materiali sottili ma al tempo stesso antistrappo.
  • Giacche con prese d’aria che è possibile aprire o chiudere grazie a del velcro oppure a delle cerniere.
  • Pantaloni con aperture in punti strategici, come gli stinchi e le cosce, per favorire la ventilazione interna.
  • Indumenti con fodere traspiranti per mantenere una temperatura corporea adeguata durante un lungo viaggio sotto il sole.
  • Stivali impermeabili e traspiranti per garantire una corretta circolazione dell’aria e fornire protezione da umidità e acqua.
  • Capi refrigeranti come polsini, gilet e fasce per il collo che sfruttano l’acqua fredda al loro interno per mantenere la giusta temperatura corporea.

Inoltre, per quanto riguarda il casco, una soluzione particolarmente valida è optare per dei modelli a protezione completa costituiti da materiali leggeri come policarbonato e carbonio e che presentino anche delle prese d’aria per una buona ventilazione interna.

Consigli per viaggiare in moto d’estate

Nel momento dell’organizzazione del proprio viaggio estivo in motocicletta, è importante considerare alcuni elementi determinanti per la scelta dell’itinerario da percorrere. Ad esempio, è opportuno tenere conto innanzitutto della temperatura presente nel luogo e durante il periodo selezionato. Infatti, se la meta decisa è caratterizzata da temperature estremamente elevate, allora è bene optare per un percorso nel quale è possibile incontrare numerosi punti di sosta.
Inoltre, un consiglio da seguire è quello di preferire luoghi nei quali il calore estivo è in qualche modo mitigato dalla brezza marina oppure dal fresco dell’altitudine: destinazioni in alta montagna come quelle presenti in Svizzera, Francia e in Nord Italia, durante i mesi estivi sono caratterizzate da temperature calde ma al tempo stesso gradevoli, assicurando al motociclista un viaggio attraverso paesaggi meravigliosi e suggestivi senza soffrire eccessivamente il caldo.

Ultima modifica: 7 maggio 2022