Come usare le quattro frecce lampeggianti

1013 0
1013 0

Se diciamo “Hazard” probabilmente vi verrà in mente una fortunata serie televisiva che è rimasta nei cuori di tanti di noi un po’ più in là con gli anni. Ma il Generale Lee non ha mai usato i dispositivi di segnalazione luminosa di pericolo, un sistema di segnalazione ancor più conosciuto semplicemente come “quattro frecce“.

Denominazione popolare non esattissima in verità: i moderni impianti di proiettori sulle auto sono dislocati anche in posizioni diverse rispetto a quelle classiche dei quattro lati e in numero superiore a 4. Sottigliezze a parte, vediamo cosa sono e come usare le quattro frecce lampeggianti.

A cosa servono le quattro frecce

La funzione delle quattro frecce è quella di segnalare la presenza di un veicolo in condizioni di precaria sicurezza. In sintesi, il loro utilizzo è previsto per ingombro della carreggiata, quando si è impegnati a posizionare il triangolo, quando si procede a velocità ridotta per avaria del veicolo, allorché si verifichino rallentamenti improvvisi delle correnti di traffico su strade ad alta velocità.

Nel caso di ingombro della carreggiata, l’impiego delle quattro frecce segnala agli altri automobilisti che il proprio veicolo non è in grado di proseguire la marcia in alcun modo, nemmeno per accostare in sicurezza, e dunque è costretto a sostare nella corsia di marcia. Una condizione di chiaro pericolo che va immediatamente e con la massima visibilità evidenziata agli altri utenti della strada.

Può essere anche il caso di un sinistro nel quale il veicolo sia rimasto giocoforza fermo per danni o perché si attende l’arrivo delle forze di polizia. Se, invece, il veicolo è posizionato al di fuori della carreggiata, anche se in condizione di non potersi muovere, non vanno azionate le quattro frecce. Ma il mezzo non deve essere necessariamente fermo in carreggiata.

È necessario segnalare anche l’eventuale avaria di un veicolo nel caso si proceda lentamente su una strada percorsa a velocità sostenuta da altri mezzi. Una situazione tipica di utilizzo delle quattro frecce è l’incolonnamento che si crea su tratti stradali a scorrimento veloce. In autostrada ad esempio, quando alle nostre spalle potrebbero sopraggiungere vetture a tutta velocità trovandosi improvvisamente davanti un muro di automobili.

Cosa dice la legge

A regolare l’uso della segnalazione luminosa di pericolo è l’articolo 153 del Codice della Strada che elenca le quattro motivazioni tipiche che rendono obbligatorio azionare i dispositivi:

  • lampeggianti:
  • ingombro della carreggiata;
  • collocazione del segnale mobile di pericolo;
  • velocità ridotta per avaria del veicolo.

Alle motivazioni suddette, si aggiunge quella generale che prevede l’accensione delle quattro frecce “in tutti i casi in cui la fermata di emergenza costituisce pericolo, anche momentaneo, per gli altri utenti della strada”.

Ultima modifica: 17 gennaio 2022