Come sostituire le spazzole del tergicristallo

498 0
498 0

tergicristalli devono essere sempre efficienti in maniera tale da garantire una totale pulizia del parabrezza e del lunotto posteriore, durante le giornate di pioggia o di neve. Generalmente lo stato dei tergicristalli e in particolare quello delle spazzole è quasi sempre considerato un problema di poco conto. In realtà, se le spazzole dei tergicristalli sono deteriorate dal tempo, in caso di pioggia non riuscirebbero ad adempiere al loro lavoro, ritrovandoci così il parabrezza e il lunotto posteriore non puliti adeguatamente con una minore visibilità. E una ridotta visibilità comporta un maggiore rischio di sinistro stradale. Quindi è sempre consigliato mantenere in perfetto stato i tergicristalli, e tra l’altro è una operazione molto semplice che può essere eseguita anche con il ‘fai da te’.

Attenzione alle misure

Il primo passo per la sostituzione delle spazzole dei tergicristalli è quello di acquistare quelle nuove e sappiamo bene che ogni auto, ogni modello di parabrezza (o lunotto posteriore) hanno le loro tipologie di spazzole. Quindi come comportarci? Semplicemente potete prendere le misure del tergicristallo, fare una ricerca sul web sui siti specializzati in ricambi oppure rivolgersi direttamente alla concessionaria della casa madre del vostro veicolo. Inoltre dietro ogni confezione del pezzo è riportato l’elenco completo dei modelli compatibili con quel particolare tergicristallo. Una regola fissa dovrebbe essere quella di acquistare nei negozi specializzati di ricambi per auto.

Come sostituire le spazzole dei tergicristalli

Adesso passiamo alla sostituzione della spazzola. Si tratta di una operazione molto semplice e che può essere effettuata anche da noi stessi. Il primo passo è quello di alzare entrambi i braccetti dei tergicristalli per posizionarli in maniera ferma in posizione verticale. Poi il secondo passo sarà quello di trovare il punto che unisce la spazzola al braccetto. E una volta individuato basterà tenere fermo il braccetto con una mano mentre con l’altra farete scattare il meccanismo (di solito una molla) per smontare il tergicristallo.

Montare le nuove spazzole

Ora che abbiamo tolto le vecchie spazzole, sistemiamo quelle nuove facendole scorrere nel braccetto – compiendo il percorso inverso – e poi faremo scattare il meccanismo di attacco. Una volta installato, potremmo appoggiare il tergicristallo al parabrezza per una prova.

Ultima modifica: 18 maggio 2022