Come sostituire le cinture di sicurezza

1045 0
1045 0

Sono un elemento indispensabile per viaggiare sicuri, forse l’elemento emblema della sicurezza stradale. Le cinture di sicurezza però, per essere realmente efficaci, devono essere posizionate correttamente e non devono presentare rotture, lesioni, inefficienze. Non devono nemmeno apparire particolarmente lasse.

E pertanto, qualora l’automobile inizi ad avere qualche anno, e qualora vi accorgiate che le cinture di sicurezza non sono più quelle di una volta, meglio correre subito ai ripari e sostituirle. Una indicazione di massima potrebbe essere quella di sostituire con cadenza quinquennale, ma è meglio ragionare caso per caso. Ecco che cosa fare.

CInture di sicurezza: cosa sapere

Non è trascorso poi così tanto tempo da quanto, sulle strade italiane, si contavano sulle punta delle dita gli automobilisti che, ligi al dovere, agganciavano la cintura di sicurezza non appena salivano a bordo. Poi, all’incirca 25 anni fa, il tema della sicurezza sulle strade è diventato sempre più centrale, i controlli si sono infittiti, le multe – tante – sono fioccate e, pian piano, la cintura di sicurezza è entrata nella cultura degli italiani. Che oggi, va detto, la allacciano nella stragrande maggioranza dei casi. Ma, naturalmente, per essere efficiente la cintura di sicurezza deve essere in ottime condizioni.

Occorre pertanto verificarle periodicamente. A tal proposito, ricordiamo che le cinture di sicurezza sono oggetto di verifica anche durante le revisioni (quindi ogni due anni). Ma se si ha qualche dubbio circa la loro efficienza, meglio cambiarle tempestivamente e non aspettare il controllo.

Sicurezza al primo posto

Anche perché, qualora durante la revisione le cinture di sicurezza dovessero essere trovate in cattivo stato, l’automobile non passerà la revisione, con tutte le conseguenze del caso. Detto questo, come fare a sostituire le cinture?

Come al solito, il consiglio è quello di rivolgersi a qualcuno che lo fa di mestiere: essendo un elemento importante per la sicurezza delle persone, inutile improvvisare. Detto questo, per gli amanti del fai da te, è possibile sostituire le cinture con l’aiuto di qualche semplice attrezzo, all’incirca un cacciavite, una brugola, una chiave inglese e poco più.

Naturalmente, prima di mettersi all’opera, occorrerà acquistare le cinture nuove. Le istruzioni da seguire per la sostituzione della cintura di sicurezza sono contenute nel libretto di uso e manutenzione della vettura. Con un po’ di manualità e seguendo quelle, il risultato potrebbe essere fin da subito positivo.

Ultima modifica: 28 gennaio 2019