Come pulire i tappetini auto con il fai da te

188 0
188 0

I tappetini delle auto sono un ricettacolo di sporco e dunque anche di germi: un vero danno per la salute di chi passa molte ore all’interno della vettura e in particolare per chi soffre di allergie di vario tipo. D’altronde non può che essere così: si sale in macchina con le scarpe sporche di terra, fango, detriti, polvere se non peggio e tutto quello che si porta in auto resta all’interno dell’auto, depositato proprio sui tappetini.

Poche indicazioni per tenere i tappetini sempre puliti

Tralasciamo le piccole manie degli integralisti: come quella, per esempio, di fasciare con pellicole trasparenti i tappetini che vengono poi sostituite di volta in volta. Ma l’unico modo di mantenere i tappetini dell’auto davvero puliti è quello di trattarli. Per prima cosa vanno sbattuti all’aria aperta per eliminare tutta la polvere e lo sporco superficiale: fatelo tenendoli lontani dal volto e dalle vie aeree.

Esistono poi molti prodotti specifici per pulire e igienizzare la dotazione dei tappeti: spray, detergenti, saponi liquidi; ma vale anche la pena ricorrere a un semplice sapone neutro come quello di Marsiglia con il quale passare i tappetini di tessuto o moquette fino a ottenere un minimo di schiuma e poi strofinare generosamente con una spazzola a denti rigidi, vanno benissimo quelle di plastica che si usano anche per i tappeti di casa.

Quando il sapone viene completamente rimosso il tappetino è pulito, si può anche procedere a una igienizzazione con dello spray antibatteriologico. Lasciano sempre un gradevolissimo profumo.

Non serve molta acqua ma molta energia

Una volta pulito il tappetino dovrà essere lasciato ad asciugare, meglio se al sole, prima di essere risistemato dentro la vettura. È assolutamente sconsigliabile lasciare dei tappetini umidi in macchina, si sporcherebbero immediatamente e diventerebbero di nuovo un facile nido di germi.

I tappetini vanno puliti almeno una volta al mese e sicuramente ogni volta che risultano particolarmente sporchi per un qualsiasi motivo: acquazzone, neve, fango.

Non esiste una regola ben precisa ma il buon senso indica che i tappetini delle auto debbano essere sostituiti almeno una volta all’anno, al massimo ogni due anni. Se si opta per il tappetino in gomma tutto diventa più semplice: è sicuramente meno elegante di quello in tessuto ma con un bel getto d’acqua calda e qualche colpo di spugna torna come nuovo oltre al vantaggio di essere del tutto anallergico.

Ultima modifica: 7 maggio 2019