Come pulire l’auto dalla sabbia dopo una giornata al mare

304 0
304 0

Con l’arrivo dell’estate, gli italiani adorano passare le giornate al mare sulla sabbia, a volte anche per settimane di seguito. È, però, importante sapere come prendersi cura della propria auto dopo aver trascorso una giornata in spiaggia. Capita spesso che si torni verso casa con i vestiti ancora bagnati dall’acqua del mare e la sabbia sotto le scarpe: come fare, dunque, ad evitare che i residui di una giornata piacevole al mare rovinino i sedili e le parti interne delle nostre auto? Scopriamolo insieme.

Come rimuovere la sabbia dall’auto

La sabbia è forse uno degli elementi più ostici da rimuovere. Infatti, è risaputo che la sabbia è in grado di infilarsi in qualsiasi posto e questo la rende difficile da eliminare. Come fare per essere sicuri di toglierla completamente dall’abitacolo della nostra auto? Ecco una guida:

  • rimuovere i tappetini: innanzitutto è bene tirare fuori dall’auto tutti i tappetini e gli accessori che è possibile rimuovere per avere più spazio di manovra;
  • aspirare: poi è necessario munirsi di un aspirapolvere potente che sia in grado di aspirare anche i granelli più piccoli;
  • rifinire: volendo, per le fessure più difficili da raggiungere è possibile servirsi di un compressore ad aria per scovare la sabbia più nascosta.

È bene, infine, ricordare che anche la carrozzeria dell’auto necessita di una pulizia con prodotti ad hoc, in quanto la sabbia è in grado di rovinare anche la vernice sulla parte esterna della vettura. Innanzitutto, però, è bene risciacquare l’auto con della semplice acqua per rimuovere i granelli di sabbia più superficiali dalla carrozzeria. Poi è sufficiente usare un sapone specifico per la carrozzeria, aiutandosi con un panno morbido per raggiungere tutti i punti dell’auto.

Come eliminare le macchie di salsedine dai sedili

Quando si torna dal mare, capita spesso di avere il costume da bagno o i vestiti ancora bagnati dall’acqua del mare, che contiene salsedine. Questa componente dell’acqua di mare la rende particolarmente aggressiva per i sedili delle nostre auto. È consigliato, dunque, procedere con la pulizia degli interni appena possibile.
Per farlo, è possibile utilizzare prodotti specifici per la tappezzeria interna, ma anche i rimedi casalinghi si rivelano efficaci. È sufficiente mischiare del bicarbonato di sodio e sapone liquido neutro in un recipiente con dell’acqua calda per ottenere un composto adatto alla pulizia dei sedili delle nostre auto a costo zero. La tempestività è sicuramente importante in questi processi, così come accertarsi di non bagnare troppo i sedili, in quanto l’umidità potrebbe penetrare e rovinare gli interni dell’auto.

Ultima modifica: 28 giugno 2022