Come organizzare al meglio il bagagliaio

584 0
584 0

Organizzare al meglio il proprio bagagliaio auto significa sfruttare lo spazio disponibile in maniera intelligente e viaggiare in sicurezza, muniti di tutto l’occorrente.

Consigli per organizzare al meglio il bagagliaio auto

Il bagagliaio auto identifica la parte posteriore del veicolo, uno spazio per sua natura capiente nel quale solitamente vengono riposte valigie e buste della spesa per lasciare liberi i posti auto anteriori e utilizzare al meglio lo spazio interno alla propria auto. Quello che molti automobilisti non sanno è che il bagagliaio auto può diventare molto più capiente di quanto si possa immaginare, se sfruttato al meglio.

Non è necessario avere un’auto grande perché anche il bagagliaio sia ampio, basta sfruttare gli spazi presenti in maniera efficiente per ottenere tutta l’utilità che serve. Per agevolare l’organizzazione del bagagliaio auto ecco qualche suggerimento:

  • evitare l’eccesso di oggetti: meglio rimuovere il futile dal proprio vano posteriore. Se l’oggetto in questione non è necessario al viaggio, si consiglia di lasciare il superfluo a casa;
  • utilizzare il doppio comparto: la maggior parte delle auto sono dotate di tasche e altri scomparti che possono essere sfruttati in maniera efficiente durante lo spostamento. Si tratta di un doppio fondo, vale a dire uno spazio sottostante al piano di carico dove è possibile riporre oggetti leggeri;
  • utilizzare i ganci: urti, frenate e curve possono smuovere il carico e generare rumori fastidiosi. Per evitare situazioni spiacevoli è consigliabile dotarsi di corde per tenere ben ancorati gli oggetti del bagagliaio;
  • utilizzare i sedili posteriori: se non sono necessari, è possibile abbassarli completamente o in parte per aumentare la capienza del vano;
  • organizzare lo spazio in modo sicuro: per distribuire correttamente gli ingombri è opportuno seguire i criteri di peso e dell’utilizzo. Gli oggetti d’uso frequente è preferibile porli davanti, utilizzando eventualmente appositi organizer.

È importante ricordare che oltre all’ordine, il criterio fondamentale da seguire quando si organizza lo spazio interno del bagagliaio auto è la sicurezza: cercare sempre di sistemare tutto l’occorrente in modo da non ostruire la visuale di guida per un viaggio confortevole.

Bagagliaio auto e ruota di scorta

La ruota di scorta tanto apprezzata perché utile in caso di foro agli pneumatici non fa più parte delle dotazioni standard delle automobili europee. Si tratta di una scelta presa dall’industria manifatturiera automobilistica che dapprima ha visto scomparire la ruota di scorta in favore del ruotino di emergenza e poi, anche il ruotino in favore del kit di gonfiaggio.

Il ruotino è stato rimosso perché considerato pericoloso per la guida dell’auto. Una stima indicativa dimostra infatti che il peso della ruota con tutta l’attrezzatura è pari a circa 20 chili e che la loro assenza comporta un risparmio di carburante non indifferente.

Le ruote di scorta sono quindi state rimosse dalla circolazione perché considerate un costo per l’automobilista e uno spreco di spazio per il vano posteriore. Alcuni automobilisti non sono d’accordo con questa scelta perché ritengono che il ruotino sia motivo di sicurezza per chi è alla guida.

Ultima modifica: 1 dicembre 2021