Come noleggiare un’auto all’estero

299 0
299 0

Con l’arrivo delle vacanze estive, molti italiani decideranno di passare qualche settimana all’estero, al di fuori del Belpaese. Una pratica che si va sempre più diffondendo negli ultimi anni è quella del noleggio auto, sia in Italia che all’estero. Questo perché è sempre utile avere un’auto in un luogo nuovo, in modo da potersi muovere liberamente e non essere vincolati dall’uso dei mezzi pubblici. Però è molto importante conoscere bene le regole per noleggiare un’auto all’estero, per non incappare in spiacevoli sorprese una volta giunti sul luogo delle vacanze. Scopriamo insieme dei consigli utili per effettuare un noleggio all’estero in completa sicurezza e come prepararsi al meglio per guidare in un Paese sconosciuto.

Guida pratica al noleggio auto all’estero

Noleggiare un’auto all’estero può sembrare un processo difficile e magari qualcuno potrebbe sentirsi scoraggiato dalla barriera linguistica. In realtà questo procedimento non è così difficile come sembra e ci si può sempre avvalere dell’aiuto di esperti. Ma per il fai-da-te, è bene seguire queste indicazioni:

  • documenti: è fondamentale, innanzitutto, informarsi sui documenti necessari per guidare all’estero e capire se sia necessario dotarsi di una patente internazionale
  • caratteristiche dell’offerta: assicurarsi di ottenere l’offerta che desideriamo è importante per non dover pagare degli extra quando si riconsegna l’auto. Un aspetto da controllare accuratamente è il chilometraggio, che è bene sia illimitato, ma questo dev’essere chiaramente indicato sul contratto;
  • assicurazione: assicurarsi di avere l’assicurazione (o richiederla) al momento del noleggio dell’auto è necessario per non avere brutte sorprese in caso di incidente.

Un ulteriore consiglio che ci sentiamo di dare è quello di controllare fino all’ultimo dettaglio le condizioni dell’auto quando ci viene consegnata, per assicurarsi che non vengano addossate colpe per danni non causati da noi. È consigliabile fare foto e video col proprio cellulare per avere una sicurezza in più.

Consigli per la sicurezza di guida all’estero

Innanzitutto, per guidare in sicurezza all’estero è fondamentale informarsi sul Codice della Strada del nostro paese di destinazione. Senza dubbio le regole principali restano le stesse, ma vi possono essere delle differenze minime che, se ignorate, potrebbero portare a multe o, nei casi peggiori, ad incidenti che potrebbero pregiudicare l’intera vacanza.

Allo stesso modo, è bene crearsi un percorso di viaggio con largo anticipo e informarmi sulla situazione delle strade su quel percorso. Conoscere in anticipo eventuali problemi sulla rete stradale di un Paese potrebbe permetterci di cambiare itinerario e salvare il viaggio da ritardi e inconvenienti dell’ultimo minuto.

Ultima modifica: 15 luglio 2022