Come misurare il livello dell’olio

511 0
511 0

Fra i controlli più importanti da effettuare periodicamente sull’auto c’è il controllo del livello e del consumo dell’olio motore. Di seguito si vedrà quali sono le differenti procedure di misurazione del consumo di olio e si capirà a cosa bisogna prestare attenzione durante il cambio dell’olio e perché si deve fare una distinzione tra prima quantità di riempimento e quantità di rabbocco.

Misurazione 

Quando si controlla il livello dell’olio motore, può capitare che ci siano spesso errori che possono causare una lettura errata.

  1. Per evitare errori e misurare il livello dell’olio in maniera corretta, il veicolo deve trovarsi in piano.
  2. Nel caso di motore caldo, dopo l’arresto, bisognerà attendere circa cinque minuti prima della misurazione, ciò per consentire all’olio motore di rifluire nella coppa. Solo successivamente si potrà misurare nuovamente il livello dell’olio e rabboccare il serbatoio fino alla tacca massima.
  3. L’asta di livello dell’olio deve essere estratta dal serbatoio e tenuta verso il basso, per non far rifluire il lubrificante e falsare il valore di misurazione.

Qualora l’olio motore dovesse risultare insufficiente, si può rabboccare lentamente, ovvero pochi centilitri alla volta: così non si raggiungerà un livello troppo alto. Non si potrà rabboccare subito la quantità di olio indicata, ma occorrerà arrivare prima alla tacca minima, poi si potrà avviare il motore per portare l’olio sotto pressione.

Il consumo di olio su strada

Ecco come capire quanto olio motore si consuma mentre si viaggia.

  1. Misurare il livello dell’olio e rabboccare fino alla tacca massima.
  2. Percorrere1000 km monitorando il consumo carburante.
  3. Dopo questo tragitto misurarenuovamente il livello dell’olio e rabboccare fino alla tacca massima. La quantità rabboccata corrisponderà quindi al consumo di olio su 1000 km.
  4. Per un metodo più preciso, si può determinare la quantità di riempimento del serbatoio per consumo di carburante accertato e confrontarla con i valori sopra detti.

Riempimento dell’olio

Quando si cambia l’olio motore, una determinata quantitàrimane nel serbatoio (residui attaccati su condotte, canaline, radiatori, pompa olio, gruppi costruttivi e superfici). Sui manuali e sulle istruzioni, spesso non si fa alcuna distinzione tra prima quantità di riempimento (per il motore a secco, senza olio) e quantità di rabbocco (con/senza cambio filtro).
Quando si cambia l’olio, se lo si rabbocca con la prima quantità già presente, il livello risulterà troppo alto. Al contrario, se la quantità di rabbocco è troppo bassa e si accende il motore, l’olio sarà insufficiente.

Ultima modifica: 11 marzo 2021