Come guidare sul ghiaccio senza sbandare

416 0
416 0

Guidare sul ghiaccio può essere pericoloso, perché significa avere a che fare con un agente atmosferico che altera le normali condizioni stradali. Alcune regole basilari possono però aiutare a rendere la guida su ghiaccio più agevole e sicura.

Consigli per guidare sul ghiaccio in sicurezza

Durante la stagione invernale è facile imbattersi in giornate innevate che spesso determinano la formazione di ghiaccio sul manto stradale. Muoversi in condizioni atmosferiche non agevoli può quindi diventare più difficile, soprattutto quando la superficie risulta scivolosa e gli pneumatici del proprio mezzo di trasporto perdono contatto con la strada. In caso di strade ghiacciate, è bene guidare con prudenza per non compromettere la sicurezza di chi vi è a bordo. Ecco allora alcuni consigli utili per guidare con prudenza:

  • limitare la velocità: quando si guida sul ghiaccio è fondamentale diminuire la velocità per evitare di slittare sull’asfalto e rischiare di tamponare altre auto in coda;
  • mantenere la giusta distanza di sicurezza: è sempre doveroso tenersi a debita distanza dalle altre auto che ci precedono, quando però la superficie è ghiacciata o semplicemente bagnata la distanza da mantenere dev’essere maggiore. Si tratta di un obbligo iscritto nel codice stradale che non si può non osservare;
  • evitare brusche frenate o manovre: è consigliabile sterzare il volante dolcemente e rallentare con calma per evitare di far pattinare le ruote motrici sull’asfalto;
  • attenzione al pedale sul freno: meglio accelerare progressivamente, innestando le marce in modo da recuperare aderenza e sfruttando correttamente il freno motore.

Esistono diverse analogie tra il guidare sul ghiaccio e sulla neve, come la necessità di guidare lentamente e con prudenza. Una delle principali differenze tra questi due agenti atmosferici è che la neve spesso si riesce ad individuare sulla strada, mentre il ghiaccio nero si mimetizza con il colore della carreggiata e questo ne impedisce la visibilità.

Precauzioni in caso di ghiaccio

Guidare sul ghiaccio è un’esperienza pericolosa. Esistono alcune precauzioni che possono essere seguite prima di mettersi a bordo del mezzo. Una piccola guida di azioni preventive da attuare prima di immettersi sulla strada ghiacciata è quella descritta qui di seguito:

  • controllare il buon funzionamento dell’autovettura: è preferibile aver eseguito un piccolo check del mezzo prima di mettersi alla guida. Meglio controllare che non ci siano spie di emergenza attive sul cruscotto per scongiurare la presenza di guasti prima della partenza;
  • montare le gomme invernali o catene da neve: è obbligatorio per Legge provvedere al cambio gomme o essere muniti di catene in caso di maltempo;
  • seguire le previsioni meteo ed evitare possibili zone pericolose: informarsi sulla viabilità stradale può aiutare a decidere se mettersi alla guida oppure no;
  • posizionare volante e sedile con precisione: controllare che le braccia riescano a manovrare comodamente sia il volante che la leva del cambio e sollevare il sedile per consentire una migliore visuale delle condizioni della strada.

Inoltre, nel caso specifico dei motocicli, si sconsiglia il loro utilizzo sul ghiaccio, in quanto trattandosi di un mezzo a due ruote, il mantenimento della stabilità è ancora più precario e i rischi aumentano. Meglio optare per un mezzo alternativo provvisto di ruote motrici per guidare sul ghiaccio.

Ultima modifica: 16 novembre 2021