Viaggiare in auto: classifica delle strade più belle da percorrere

374 0
374 0

“Sì, viaggiare, evitando le buche più dure!” Così cantava il grande Lucio Battisti, e chissà perché molti lo abbiamo immaginato non certo su un’autostrada trafficata, quando su una strada panoramica, piena di tornanti, che lo avrebbe portato chissà in quale bella destinazione. In effetti il mondo, l’Europa e l’Italia sono pieni di strade panoramiche dove viaggiare in auto.

Viaggiare in auto: non è facile stilare la classifica

Sono talmente tante che farne una classifica è cosa complessa. Perciò, è meglio restringere il campo all’Europa e provare a stilare una lista di quelle che sono le strade più belle da percorrere in auto.

Partendo ovviamente dall’Italia: quali sono le strade del Bel Paese più belle da percorrere in auto? Al primo posto forse andrebbe messa la Costiera Amalfitana, con la sua strada strapiombo e il panorama mozzafiato. Tuttavia, è off limits per passeggeri che soffrono l’auto.

Belle e difficili, le strade d’Italia

Ma quella che attraversa la Costiera Amalfitana non è l’unica strada panoramica che ha senso percorrere in Italia. Bisogna, infatti, annoverare, tra le altre, anche la strada che porta a Portofino, e che costeggia la Liguria mettendone in evidenza tutte le sue peculiarità. Ne sono un esempio il mare blu da una parte, le colline lussureggianti dall’altra.

Ma non sono solo le regioni sulla costa ad offrire belle esperienze di guida. Anche percorrere le strade che si inerpicano in territori montuosi, per esempio in Trentino Alto Adige oppure in Valle d’Aosta, è un’esperienza di guida notevole.

C’è dell’altro: un giro in Franciacorta, tra i vigneti, in qualsiasi stagione, è davvero un’esperienza che segna positivamente. Soprattutto se la stagione in questione è l’autunno, con i suoi colori non scontati.

E in Europa?

Anche l’Europa offre una serie di strade bellissime da percorrere, ma quella che merita di essere menzionata al primo posto della top ten, è sicuramente la strada romantica, la Romantische Strasse.

Si tratta di più di 350 chilometri che collegano il Meno con le Alpi tedesche, attraversando la regione della Franconia occidentale fino alla Svezia, passando per l’Alta Baviera. A seguire, probabilmente merita il secondo posto la Costa Azzurra, dalla bellezza indiscutibile, ma con una criticità: è spesso molto affollata.

Meno frequentate e per intenditori sono le strade del Nord Europa, Norvegia, Danimarca e Svezia. C’è solo una controindicazione: il freddo e il ghiaccio possono essere pericolosi.

Ultima modifica: 18 febbraio 2020