Car sharing: ecco i vantaggi più significativi

456 0
456 0

Il car sharing è un’offerta di autonoleggio a breve termine, dove le macchine sono messe a disposizione da un’azienda e collocate nelle città.

CAR SHARING: ECCO I VANTAGGI PIÙ’ SIGNIFICATIVI

Tra i vantaggi di questo sistema c’è sicuramente la possibilità agevolata di utilizzo rilasciata alle imprese. Queste ultime, infatti, riescono a fornire delle vetture ai propri lavoratori grazie all’utilizzo del car sharing. Ciò avviene sempre più frequentemente per due aspetti principali. Si riducono sicuramente sia i consumi che le emissioni di materiali nocivi; in particolare quando si prendono in considerazione veicoli con struttura di matrice elettrica, anziché quelli tradizionali. Le macchine aziendali sono diventate costose da mantenere, soprattutto sotto il regime fiscale. Facendo uso del sistema predetto si va incontro ad una serie di vantaggi economici non trascurabili per un buon imprenditore.

ALTRE CONSIDERAZIONI: ESISTONO SVANTAGGI?

Gli svantaggi non sono ancora ben identificati con l’utilizzo del car sharing. Questo sistema infatti, per molti rappresenta una possibilità di innovazione. Affidarcisi per gli spostamenti in azienda si dimostra quindi una strategia vincente anche e soprattutto in una prospettiva futura, quando il fenomeno delle auto condivise diventerà un’abitudine. Secondo una ricerca dell’azienda di consulenza americana Frost & Sullivan, il numero delle macchine in car sharing sarà compreso tra le 75.000 e le 100.000 unità entro il 2020.

Previsioni importanti che decreteranno la fine di un’era in cui esistevano veicoli esclusivi dedicati ai singoli dipendenti. Oltre ai vantaggi sopra citati, dobbiamo menzionare anche quelli legati al tempo e alla soddisfazione dei dipendenti. In un’ottica di smart cities e mobilità intelligente è importante sottolineare come l’utilizzo di macchine condivise accorcia i tempi dei lavoratori che si recano a lavoro o si spostano tra appuntamenti e clienti andando ad incidere positivamente sul traffico delle città, sulla circolazione dei mezzi pubblici e sui problemi di parcheggio. Altro dettaglio da non sottovalutare è la soddisfazione e motivazione dei lavoratori che contribuiranno al benessere dell’ambiente che ci circonda. Adottare soluzioni di car sharing aziendale vuol dire anche essere più innovativi e competitivi.

L’utilizzo di autovetture in condivisione vuol dire fare uso di una fatturazione e manutenzione centralizzata, di dispositivi smart per l’accesso alle macchine, chiavette numeriche e chiavi virtuali attraverso l’utilizzo di cellulari di ultima generazione. Il crescente interesse da parte delle imprese nei confronti del car sharing ha fatto nascere, inoltre, una nuova figura di business: il mobility manager. Questa figura ha il compito di analizzare e studiare le migliori soluzioni di mobilità alternativa da adottare in azienda, di razionalizzare gli investimenti, di monitorare i costi di trasporto, nonché di attivare politiche di responsabilità sociale di impresa.

Ultima modifica: 14 febbraio 2019