Come capire quando gli pneumatici vanno cambiati

498 0
498 0

Come capire quando è giunto il momento di cambiare gli pneumatici? La qualità delle gomme della nostra auto è essenziale per la sicurezza stradale.

Per misurare l’usura degli pneumatici, che non deve mai scendere sotto la soglia minima di 1,6 mm, basta fare un semplicissimo test. Quello della moneta da 2 euro. Inserendola tra le scanalature del copertone, capiremo se gli pneumatici devono essere sostituiti. Infatti, se riusciamo a vedere il bordo della corona argentata della moneta, allora significa che la gomma è ormai inutile e pericolosa.

Età degli pneumatici

In media gli pneumatici hanno una vita utile di circa sei anni. Ma l’età anagrafica di una gomma non basta da sola dirci se stiamo viaggiando in totale sicurezza. Infatti, col passare del tempo, anche al di là dell’usura, un copertone tende a vulcanizzarsi ovvero a indurirsi, perdendo in aderenza. Tutti raccomandano di sostituire tutti gli pneumatici, persino le ruote di scorta, se hanno compiuto sei anni.

Per una corretta manutenzione, contano l’allineamento e l’equilibratura. Si tratta di operazioni che periodicamente vanno richieste al gommista per non accelerare l’usura del battistrada. Un altro consiglio utile è quello di cambiare tutte e quattro le gomme contemporaneamente indipendentemente dalle condizioni del singolo pneumatico. Se proprio si è costretti a sostituire solo due copertoni, è meglio iniziare montando i due nuovi sul retro. Ciò aumenta la maneggevolezza dell’auto e riduce il rischio di aquaplaning.

Pneumatici estivi e invernali

Chi vive in territori in cui l’inverno è abbastanza lungo e rigido, gli pneumatici invernali hanno il pregio di migliorare notevolmente gli spostamenti su superfici bagnate e ghiacciate.

Attenzione però, se le temperature non sono di almeno 7 gradi sopra lo zero, il consumo del battistrada aumenta in modo considerevole. Anche quello del carburante, si calcola almeno del 5% in più. Inoltre, le gomme invernali offrono una migliore performance, soprattutto alle basse temperature, anche se bisogna tener conto della normativa per sapere quando è obbligatorio montarli.

Campagna Pirelli

In un’ottica di sempre maggiore sensibilizzazione degli automobilisti sul tema della sicurezza stradale, Pirelli e l’associazione produttori di pneumatici hanno promosso una campagna per scoprire se i copertoni in uso sono affidabili.

Quattro gli elementi fondamentali da controllare: pressione, allineamento, rotazione e battistrada. Un manometro ci dirà se i nostri pneumatici sono correttamente gonfiati, consentendoci un risparmio di carburante. La misurazione della pressione va fatta al mattino, quando le gomme sono ancora fredde. Un eventuale disallineamento causa un consumo irregolare e più rapido del battistrada. In ogni caso, una buona abitudine da prendere è quella di ruotare gli pneumatici ad ogni cambio olio, Infatti, un’usura irregolare delle gomme riduce la presa sulla strada, specie in condizioni avverse.

Ultima modifica: 10 gennaio 2018