Camper o van: cosa scegliere

9522 0
9522 0

Camper o van: quale ardua scelta. In base a cosa decidere l’acquisto del nostro nuovo veicolo? I fattori da considerare sono tanti e rilevanti

Camper o van, questo è il problema. L’automobilista che decide di acquistare un veicolo del genere, solitamente non riesce ad individuare subito quello che risponde alle sue esigenze. In questa guida cercheremo di riordinare le idee di modo che possiate, una volta compreso il modello di veicolo ideale, stringere il cerchio ed indirizzarvi con sicurezza verso il mezzo perfetto.

Un mare di opportunità: come districarsi

Con il termine ‘autocaravan‘ si intendono tutti i veicoli a motore che sono attrezzati, in maniera permanente, per il trasporto e per l’alloggio di un equipaggio. All’interno della famiglia degli autocaravan, quindi, trovano spazio i camper ‘puri‘, detti altresì van o furgoni camperizzati ed i camper mansardati (o motorcaravan), semintegrali, i monoscocca in vetroresina ed i motorhome, denominati anche integrali: tutti si distinguono dalla tipologia di scocca.

Tipologie camper

Il camper puro è un veicolo abitabile che viene allestito nella scocca del furgone: non c’è alcuna modifica alla struttura originale. Viene solamente coibentato. Il tetto, però, può essere modificato mediante strutture fisse o sollevabili. I camper puri sono veicoli compatti, adatti sia al campeggio sia all’uso quotidiano giacché le sue dimensioni sono, più o meno, quelli di una monovolume. E’ ideale per i viaggi brevi e gli spostamenti rapidi.

I camper mansardati sono realizzati con l’applicazione di un abitacolo prefabbricato su di un autotelaio cabinato: prendono il nome dalla ‘mansarda‘ perché il prolungamento della loro cellula ospita, sopra la cabina di guida, un letto matrimoniale. Sono più accessoriati rispetto ai camper puri: offrono, infatti, un doppio frigo, il forno ed anche la doccia separata. Così come i mansardati, anche i semintegrali sono montati su autotelaio cabinato, ma sono senza ‘mansarda’, quindi più bassi. Non sono dotati di letto basculante e difficilmente offrono più di 4 posti.

I monoscocca in resina sono considerati di superiore qualità: stampo unico in vetroresina per la cellula, costano di più perché più impermeabili al caldo ed al freddo, resistono di più agli urti, ai ribaltamenti ed alle infiltrazioni d’acqua, si usurano di meno, non si svalutano nel tempo. Offrono soluzioni compatte, ma hanno più spazio dei van. Infine, i motorhome, disegnati e carrozzati sull’autotelaio scudato e non cabinato, presentano un letto matrimoniale che ‘scende’ sul posto di guida. Ideali per chi soffre gli spazi angusti o le altezze. Che voi siate una giovane coppia senza figli, una coppia matura, o una famiglia numerosa, dunque, esisterà sempre il camper che fa per voi.

Ultima modifica: 26 giugno 2017