Cambio stagionale gomme, come scegliere lo pneumatico più adatto

813 0
813 0

Il cambio gomme stagionale, dove vige la normativa, impone agli automobilisti di montare sulla propria vettura un set di pneumatici estivi o quattro stagioni a partire dal 15 aprile fino al 15 ottobre, senza andare oltre il 15 maggio per poter effettuare il cambio nei termini previsti.

Norauto offre questo servizio fondamentale per la sicurezza alla guida e la corretta circolazione su strada grazie ai suoi 39 Centri aperti in tutta Italia 7 giorni su 7.

Va ricordato che non tutti i pneumatici sono uguali: ogni vettura presenta infatti caratteristiche differenti, in base a numerose variabili come il modello di auto, lo stile di guida dell’automobilista, il tipo di strada e le distanze percorse. Norauto, il Gruppo leader in Europa nella manutenzione auto e nella vendita e installazione di accessori e ricambi per l’auto, ha individuato 5 macro-categorie per aiutare nella scelta dei pneumatici più adatti:

·       Utilizzo urbano: per auto di piccola e media cilindrata, che effettuano tragitti brevi e ripetitivi, scelti dagli automobilisti attenti al prezzo

·       Utilizzo turistico: garantiscono longevità, comfort e sicurezza a chi percorre abitualmente lunghe tratte

·       Utilizzo sportivo: offrono prestazioni elevate in aderenza e traiettorie di guida e si caratterizzano per estetica e tenuta di strada

·       Utilizzo SUV e 4×4: comfort e performance ottimali sia per uso su strada che per uso misto (strada e sterrato)

·       Veicoli commerciali: adatti alle esigenze dei professionisti del trasporto leggero, scelti per budget, durata e resistenza agli shock. Norauto offre infatti il servizio di cambio gomme anche per i driver delle flotte Leaseplan, Alphabet, Europcar, Unipolrental, Sicily by Car, Program ed altri partner.

Per scegliere un nuovo pneumatico, le misure previste dalla casa costruttrice sono il criterio più importante da prendere in considerazione: per verificare se sono adatte, è necessario controllare il libretto di circolazione del veicolo o la banda laterale del pneumatico per individuare larghezza, altezza, diametro, indice di carico e indice di velocità.

Per il cambio gomme stagionale, Norauto propone una vastissima gamma di pneumatici, con modelli, misure, marche e prezzi competitivi e adatti a ogni esigenza, che possono essere acquistati presso i Centri Norauto o direttamente online con consegna in tutta Italia (isole comprese). Il brand può vantare oltre 25 anni di esperienza nella produzione di pneumatici, tra cui gli estivi Norauto Prevensys 4 e i Norauto 4 Seasons per le 4 stagioni, già scelti da 8 milioni di automobilisti.

Norauto 4 Seasons

In particolare con l’aumento delle temperature, si rende necessario utilizzare i pneumatici estivi in quanto non si surriscaldano eccessivamente e garantiscono migliori prestazioni in termini di tenuta di strada, frenata e guidabilità, con maggiore sicurezza e comfort acustico, consumi ridotti e un conseguente risparmio di carburante. Per gli automobilisti che invece utilizzano poco la loro auto e principalmente su strade cittadine, i pneumatici quattro stagioni rappresentano un giusto compromesso, perché si adattano alla maggior parte delle condizioni climatiche: pur non uguagliando le prestazioni dei pneumatici estivi e invernali, possono essere utilizzati tutto l’anno senza necessità del cambio gomme stagionale (purché anche in inverno venga rispettato l’indice di velocità previsto dal libretto di circolazione).

Norauto Prevensys 4

Oltre alla semplice sostituzione dei pneumatici, è importante verificarne anche l’usura. Infatti, il deterioramento della gomma causa un radicale peggioramento delle sue prestazioni e un drastico calo nella tenuta di strada. L’aderenza dipende soprattutto dalle condizioni del battistrada che, da quanto stabilito dal Codice della Strada, non deve essere inferiore a 1,6 mm, limite al di sotto del quale sono previste delle sanzioni; tuttavia, se lo spessore del battistrada misura meno di 3 mm, le prestazioni dei pneumatici diminuiscono e possono generare perdite di aderenza soprattutto quando, in presenza di condizioni climatiche avverse, il battistrada non riesce ad espellere totalmente l’acqua, causando così il tipico effetto di aquaplaning.

Come conservare gli pneumatici

Importante anche la modalità di conservazione dei pneumatici appena sostituiti nei 6 mesi successivi: il servizio di custodia dei pneumatici proposto da Norauto, Tyre Hotel, consente di risparmiare spazio e poterli conservare in modo ottimale, grazie all’utilizzo di appositi supporti che ne evitano la deformazione.  Infine, è possibile recarsi nei Centri Norauto per effettuare l’intervento di controllo e regolazione della geometria dell’asse anteriore che migliora la tenuta di strada e aumenta la durata dei pneumatici, permettendo così un conseguente risparmio di carburante.

Ultima modifica: 29 marzo 2022