Calcolo benzina, da cosa dipende

410 0
410 0

Quanta benzina consuma la nostra auto? Quanto andremo lontano con un pieno? quanto costerà questo pieno? Si tratta solamente di alcune delle domande che assillano la mente di ogni automobilista ogni qualvolta si avvicini il momento di riempire il serbatoio.

I costi del carburante come si sa sono variabili e dipendono da diversi fattori che influenzano l’andamento del mercato. Se tenere sotto controllo le variazioni dei costi della benzina non è una cosa che si può prevedere, calcolare il consumo di carburante di un veicolo è una cosa fattibile e anche in modo abbastanza semplice. Basterà infatti tenere in considerazione alcuni fattori che ne determinano le quantità utilizzate.

Da cosa dipende?

I fattori che influenzano il consumo di carburante sono molti. Per poter tenere sotto controllo la situazione ed effettuare il calcolo della benzina così da poterlo rapportare con i costi del carburante è importante. Non si tratta solo di essere in gradi di capire quanta benzina si consuma per poter calcolare quanto distanti possiamo ancora andare, il calcolo della benzina è molto importante anche e soprattutto per poterlo rapportare con i costi in vigore così da essere poi in grado di risparmiare dove possibile.

Velocità di andatura

Uno dei primi fattori che influenza il calcolo del pieno è sicuramente la velocità alla quale si guida. Più la velocità di andamento è elevata, maggiore sarà il consumo di carburante. Più la velocità è alta, più la resistenza dell’aria grava sul veicolo, guidando ad una velocità elevata, poi, sarà più probabile e più frequente effettuare frenate e riprese, infine la velocità influisce sul consumo degli pneumatici che a loro volta influenzano il calcolo della benzina.

Cilindrata auto

La cilindrata del veicolo è un altro degli elementi che condizionano il calcolo della benzina. I veicoli di grossa cilindrata, infatti consumano molto di più rispetto agli altri, non solo quando marciano a velocità elevate ma anche a velocità medie e basse. Questo perché anche quando va piano, a causa del traffico o dei limiti di velocità, l’auto deve produrre una forte potenza che verrà utilizzata solamente in parte. Da ciò ne consegue che, se si vuole tenere sotto controllo il consumo della benzina l’auto dovrebbe essere utilizzata nelle condizione per le quali il motore è stato progettato.

Altre variabili

Altre variabili che condizionano il calcolo della benzina è lo stato degli pneumatici e la velocità alla quale si consumano e, infine, contribuisce anche il modo di guidare. I continui cambi di velocità e le frenate e le riprese influiscono infatti sul calcolo della benzina.

Ultima modifica: 9 dicembre 2019