Bici elettrica pieghevole: vantaggi e svantaggi

349 0
349 0

C’è chi la bicicletta la sceglie per comodità. C’è chi la usa perché di fatto rappresenta la scelta più green in termini di mobilità. Chi è costretto a utilizzarla perché è l’unico mezzo idoneo per compiere – senza spendere soldi e senza incorrere in inutili sanzioni – alcuni tratti stradali, centri urbani in primis. Per tutti questi utenti – forse fatta eccezione per i veri bici lover – esiste un’alternativa in più.

La classica bicicletta, quella cioè che si muove grazie alla forza della pedalata, può essere comodamente sostituita con una bici elettrica pieghevole. Vediamo quindi quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questa scelta, che resta comunque una scelta ecologica.

Bici elettrica pieghevole: tutti i vantaggi

La bicicletta elettrica – meglio ancora se pieghevole – ha un indiscutibile vantaggio: regala quel senso di libertà tipico delle due ruote, ma rispetto alla bicicletta tradizionale permette a chi la utilizza di fare molta più strada. Il perché è chiaramente intuibile: essendo dotata di un propulsore elettrico, di fatto non si fa fatica. Come tutte le biciclette pieghevoli ha poi il vantaggio di essere facilmente trasportabile: si pensi a una vacanza in camper, oppure a una gita fuori porta in treno. La bici elettrica sarà il mezzo idoneo per andare alla scoperta di luoghi sconosciuti. Rispetto ai motorini, agli scooter, poi, non ci sono paragoni. Sì, perché la bicicletta elettrica resta un mezzo molto sostenibile ed è praticamente non paragonabile ai due ruote a motore.

Un altro indiscutibile vantaggio è la velocità: a parità di tratto stradale, con la bicicletta elettrica, rispetto alla bicicletta tradizionale, i tempi di fatto si dimezzano.

Infine, c’è il discorso della comodità: non dovendo fare fatica, potrà essere scelta anche da coloro che hanno desistito a utilizzare la bicicletta normale per andare a lavoro, perché angosciati dall’arrivare non in ordine alla propria scrivania. In altre parole, con la bicicletta elettrica non si suda.

Gli svantaggi

Tra gli svantaggi di una bici elettrica c’è sicuramente il prezzo. Infatti, la bicicletta elettrica costa molto di più rispetto a una bicicletta tradizionale. Oltretutto, al momento, il mercato dell’usato è ancora molto poco dinamico e quindi non è semplice fare degli affari. In ogni caso, non si sta parlando di costi esorbitanti e insostenibili: cercando bene – anche sul web – è possibile acquistare una bicicletta elettrica pieghevole a circa 1000 Euro, qualcosa in più, qualcosa in meno.

Una sola raccomandazione: meglio scegliere quelle certificate con il marchio europeo. Si sta parlando comunque di una batteria elettrica, la sicurezza è d’obbligo.

Ultima modifica: 8 febbraio 2019