Berlina: come scegliere e costi

5324 0
5324 0

Devi acquistare un’auto? Scegli una berlina: classica, spaziosa, sicura, ottime prestazioni e sempre elegante, adatta per i lunghi viaggi e, anche per la vita quotidiana se ami distinguerti dalla massa.

 

Come scegliere la berlina

 

Sei alla ricerca dell’auto giusta per te? Bene, allora ti trovi nella giusta guida. Sei indeciso e non sai che auto acquistare? Scegli una berlina, un’auto assolutamente evergreen, il fascino della berlina non muore davvero mai e, sebbene vi sia un calo nell’acquisto da parte dei consumatori per la domanda di auto berlina a favore delle utilitarie e dei SUV, circolare con la berlina consente di distinguersi dalla massa. La berlina è un tipo di auto la cui carrozzeria è a due o tre volumi.

La domanda per le auto berlina è da anni in calo: colpa della crisi? Non solo, è vero che i prezzi delle auto berlina sono abbastanza esosi (specie se si opta per i marchi tedeschi quali BMW, Mercedes, Audi, ecc.), ma in commercio troviamo anche tanti noti brand che propongono auto berlina a prezzi sicuramente più economici (si veda le francesi Peugeot, Renault o l’italiana Alfa Romeo).

Non solo crisi, il fatto che vi sia un calo per la domanda di auto berlina è dovuto, in particolare modo, al mutamento dei gusti e delle esigenze dei guidatori e delle famiglie italiane. Per prima cosa, il traffico urbano, la cogestione dei centri urbani, la necessità di spostarsi con più velocità in mezzo al traffico, la difficoltà di reperire parcheggi a causa dell’elevato numero di veicoli che circolano in città: tutti questi motivi esogeni hanno finito per “deviare” la domanda dei consumatori verso segmenti di auto di piccola cilindrata come city car e utilitarie.

Altri motivi che hanno impattato sul calo della domanda di auto berlina sono dovuti al cambiamento della struttura demografica e sociale delle famiglie italiane: sono sempre meno i nuclei familiari costituiti da più di 3-4 componenti; in aumento vi sono le famiglie mononucleari costituite da una sola persona. Il numero medio di figli per famiglia non supera le 2 unità e non si ha più bisogno di grandi spazi e di grandi auto per contenere i componenti della famiglia.

Inoltre, vi è stato un mutamento dei gusti e delle richieste da parte dei consumatori che hanno impattato sul “tramonto” della domanda di auto berlina: considerata troppo “classica”, i consumatori prediligono maggiormente un’auto che sia personalizzabile, grintosa e con un “tocco” di sportività, salvo la domanda di chi predilige la comodità di una utilitaria per circolare in città. Per i lunghi viaggi e per organizzare i weekend con la famiglia? Si preferiscono le station wagon e i SUV.

Considerazioni concrete ed attuali che potrebbero continuare, per il prossimo futuro, a caratterizzare il mercato delle auto con il crescente calo della berlina. Tuttavia, c’è chi ancora (specie i senior over 60) preferisce acquistare e richiedere ai concessionari di fiducia un’auto dai connotati eleganti, classici e con la necessità di avere un’altezza interna dell’abitacolo che consenta una maggiore comodità.

Sicuramente, acquistare una berlina rispetto ad una coupé o utilitaria, conferisce la possibilità di maggiore movimento per i passeggeri posteriori e, di conseguenza, è maggiormente adatta per i lunghi viaggi. Il portabagagli di ampio volume permette di riporre tutte le valigie senza troppi problemi di dover “infilare” ed “incastrare” per forza tutti i bagagli.

Modelli

 

Sul mercato delle automobili berlina sono presenti ancora diversi marchi e modelli che fanno di questo tipo di veicolo il proprio “cavallo di battaglia” e riescono, nonostante la crisi ed il mutamento dei gusti e delle esigenze dei consumatori, a commercializzare e proporre auto berlina di grande classe e di fascia medio-alta.

Uno dei tanti marchi specializzati nella commercializzazione delle auto berlina è il noto brand tedesco Mercedes che propone un modello interessante per gli amanti di questo segmento di mercato: Mercedes Classe C, i cui prezzo di listino parte dai 35.548 euro con possibilità di scegliere tra tante versioni SPORT, EXCLUSIVE e PREMIUM che vengono ad ampliare con eleganza le possibilità di personalizzazione della Classe C berlina. Cilindrata (cm³) 1.598, straordinaria rigidità, comfort di prima classe, innovativa struttura leggera dalle doti straordinarie. È possibile fruire delle offerte finanziarie con pagamento rateale in 35 canoni da 260 euro, Tan fisso a 1,90%, Taeg a 2,71%.

Altra interessantissima berlina è la tedesca Audi A4, berlina media che si posiziona nel segmento delle berlina a 3 volumi, consigliata la versione Sportback 1.6 TDI S Tronic che si fa prediligere per il suo “tocco” di coupé-berlinetta. Il prezzo di listino dell’Audi A4 parte dai 33.000 euro di base, giunta alla quinta generazione vanta un’ampia scelta di motori dai turbo a quelli ad iniezione diretta. L’interno è decisamente ben rifinito e tra i tanti optional vi sono utili dispositivi di sicurezza come il regolatore di velocità che (fino a 65 km/h) accelera e frena la berlina.

Prestazioni e consumi

 

Nel valutare l’acquisto di una berlina occorre tenere in debita considerazione le prestazioni ed i consumi. Quali sono le berline che consentono di consumare meno a seconda del tipo di alimentazione e di prestazione? La più economica e che consente di consumare meno in assoluto è la Suzuki Celerio con alimentazione a benzina, motore a 68 cavalli, il cui consumo è di 3,6 litri ogni 100 Km. Il prezzo di listino si aggira sui 13.000 euro.

Altra interessante berlina dalle ottime prestazioni e risparmio di consumi è la Peugeot 208, con motore 1.6 alimentato a gasolio, 75 cavalli, con consumi che si aggirano sui 3 litri ogni 100 Km. Il prezzo di listino è di 17.000 euro circa.

Conviene comprarla usata, nuova o a km 0?

 

Altro dato importante da valutare per acquistare una berlina è la possibilità di scegliere un’auto nuova, usata o a Km 0.

Acquistare un’auto nuova sicuramente ha un prezzo più esoso rispetto all’opzione di considerare un’usata o a Km 0; tuttavia, negli ultimi tempi, i prezzi delle auto nuove sono maggiormente “abbordabili” e sicuramente più economici rispetto al passato. Un vantaggio per chi decide di acquistare la berlina nuova è ascrivibile al fatto di poter personalizzare la scelta del colore, accessori, optional, ecc.

Per chi, invece, ambisce e predilige risparmiare dovrà optare per le berline usate o aziendali a Km 0. In effetti, acquistare una berlina usata permette sì un grande risparmio ma, molte auto non sono in buono stato o presentano già problemi: per questo, quando si valuta il mercato delle usate, occorre prestare molta più attenzione che al mercato delle auto aziendali a Km 0. Le berlina a Km 0 sono sempre preferibili in quanto sono in ottimo stato ed il prezzo è molto conveniente.

Ultima modifica: 21 luglio 2017