Bere acqua alla guida è sicuro? Consigli e precauzioni

742 0
742 0

Recenti studi hanno dimostrato che bere acqua prima di mettersi alla guida può addirittura salvarci la vita. Incredibile ma vero. Sappiamo tutti che il nostro organismo ha bisogno di ingerire dei liquidi per reidratarsi, in particolare durante il periodo estivo ma alcuni ricercatori presso l’Università di Loughborough (Regno Unito) sono andati oltre. I ricercatori hanno studiato l’assunzione di acqua prima di mettersi al volante, non l’atto di bere acqua alla guida.

I loro test hanno dimostrato che i volontari cui sono stati somministrati in maniera regolare liquidi sufficienti sono risultati più attenti alla guida al contrario dei soggetti disidratati. La media degli errori dei guidatori disidratati è stata di 101 contro la media dei guidatori ‘bevitori’.

Bere acqua alla guida è sicuro? 

Diciamo prima di tutto che il Codice della Strada non contempla nessun divieto per la consumazione di cibo e/o liquidi (Ad eccezione delle bevande alcoliche) mentre si sta guidando, ma non per questo significa che è sicuro.

La guida di qualsiasi veicolo (Automobile o motocicletta) non dovrebbe prevedere nessuna distrazione, infatti, può bastare anche un solo secondo per rischiare una sanzione amministrativa o peggio, essere coinvolti in un incidente.

Anche il Codice della Strada parla chiaro con l’Articolo 141 Comma 2: “Il conducente deve sempre conservare il controllo del proprio veicolo ed essere in grado di compiere tutte le manovre necessarie in condizione di sicurezza, specialmente l’arresto tempestivo del veicolo entro i limiti del suo campo di visibilità e dinanzi a qualsiasi ostacolo prevedibile”.

A questo punto è possibile ritenere non sicuro bere mentre si guida. Molti però potrebbero obiettare affermando che l’atto di bere non comporterebbe nessun tipo di rischio alla sicurezza stradale ma andiamo ad analizzare il gesto in sé.

Abbassamento dei tempi di reazione

Pensiamo di trovarci alla guida della nostra auto nel traffico cittadino. All’improvviso sentiamo il bisogno di bere un sorso di acqua, quindi che fare? Il primo istinto sarà quello di staccare una mano dal volante per cercare recuperare la bottiglietta per poi svitarla (In questo caso appoggiandola sul volante per aiutarci con entrambe le mani) sorseggiare e viceversa.

Azioni compiute nell’arco di neppure un minuto o anche di meno ma che fanno abbassare i tempi di reazione dell’automobilista.Essendo il guidatore occupato a bere, l’attenzione alla guida diminuirebbe di molto. E nel traffico cittadino, in particolare all’ora di punta, potrebbe far aumentare il rischio di incidenti.

In conclusione anche se non vietato dal Codice della Strada, bere mentre si guida è una pratica rischiosa per la sicurezza. Quindi massima attenzione.

Ultima modifica: 25 settembre 2019