Batteria auto scarica: come rimediare

1922 0
1922 0

È un grande classico. Si ha bisogno dell’auto, magari si è pure in ritardo, magari la fretta è davvero tanta e… l’auto non parte! Subito dopo aver insistito un po’ e subito dopo aver preso coscienza che l’auto non partirà, si arriva alla soluzione: l’auto non parte perché la batteria è scarica. I motivi per cui la batteria dell’auto possa scaricarsi sono più d’uno: per esempio l’auto è rimasta a lungo ferma – un classico dopo la pausa estiva – perché si è stati in vacanza oppure perché, a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid, si è optato per un nuovo stile di vita, per esempio si è deciso di opzionare lo smart working come modalità di lavoro. In ogni caso, se la batteria è scarica, poco male. Non si tratta di un danno economico dalle dimensioni rilevanti, sostituire la batteria non è per fortuna costoso, si tratta più che altro di una scocciatura. E allora che cosa fare per rendere la sostituzione della batteria il più indolore possibile? La prima cosa da fare è capire dove e come acquistare quella nuova. 

Online oppure offline?

La scelta più comoda è quella di chiamare un carroattrezzi e far portare l’auto presso un elettrauto di propria fiducia. In questi casi, dunque, non si dovrà fare nulla di che, solo mettere mano al portafogli. Il costo del carroattrezzi, sommato al costo del sostituzione della batteria e della manodopera, non sarà in effetti irrisorio. In alternativa, si può pensare di procedere in modalità fai da te: si acquista una batteria nuova e la si sostituisce. Per procedere all’acquisto non ci sono particolari disagi: si possono comprare le batterie nuove online – sono numerose le piattaforme di e-commerce con una vasta scelta di batterie per auto – oppure casi può recare presso un rivenditore di ricambi auto afeter market.

Meglio non ricaricare la batteria

Quando ci si trova con la batteria a terra, un grande classico è quello di provare a farla ripartire utilizzando i cosiddetti cavi. Si tratta di un’operazione che, alla luce del grande ricorso di elettronica che si fa oggi sulle auto, è meglio evitare. Il rischio è infatti di mandare in tilt la centralina di entrambe le auto, sia di quella con la batteria scarica, sia di quella che sta donando energia. Meglio sostituire e non pensarci più.

Ultima modifica: 24 agosto 2021