Autostrade in Austria, come funziona il pagamento del pedaggio

3379 0
3379 0

Se la Svizzera ha adottato un sistema estremamente restrittivo e molto fiscale per viaggiare all’interno delle autostrade (pagano tutti, nessuno escluso, con una concessione forfettaria annuale che deve essere pagata al primo accesso e vale fino al 31 dicembre), per le autostrade Austria si è scelta una modalità ugualmente fiscale e generale, ma un pochino meno restrittiva. Ci sono anche alcune alternative.

Abbonamenti annuali, bimestrali e turistici

Anche in Austria si utilizza la cosiddetta “vignetta”, un talloncino adesivo che deve essere applicato all’interno del parabrezza del mezzo e che può essere acquistato un po’ ovunque, sia in territorio italiano che austriaco nei pressi di valichi di frontiera: posti di controllo doganali, autogrill, bar, uffici postali.

Le autostrade austriache hanno messo a disposizione anche una comodissima funzione di acquisto on line sul loro sito ufficiale, Asfinag, o tramite un’app che si scarica gratuitamente sia sugli store dei sistemi Apple che Android. In questo caso, la vignetta sarà digitale e dovrà essere abbinata a un mezzo (perché non possa essere usata più volte con mezzi diversi). Basterà esibirla al controllo per essere in regola. C’è tuttavia un’avvertenza: chi acquista la versione digitale sappia che deve acquistarla diciotto giorni solari prima di varcare la frontiera. Non ci sono deroghe.

Autostrade Austria: care ma in ottime condizioni

La autostrade Austria sono decisamente care: fate un calcolo di quanto spendete in Italia e ve ne renderete conto: 90€ le auto, 35.50€ le moto per la concessione annuale. Ma c’è la possibilità di acquistare la versione turistica che vale solo dieci giorni e costa circa 9€. Quella bimestrale, per lavoratori trasfertisti costa 27€.

Ma alla fine indipendentemente dai tanti valori occorre fare un semplice calcolo: è vero che starò in Austria 10 giorni ma quanto userò in effetti le autostrade Austria? Per i turisti che viaggiano in camper, ma anche per tutti i conducenti di mezzi pesanti e pullman è invece obbligatorio l’acquisto della GoBox, che è la versione austriaca del nostro Telepass. Si paga a pedaggio.

Le multe per la mancata esposizione della vignetta o di una vignetta scaduta arrivano fino a 120€. Attenzione anche ai trafori che in Austria prevedono molto spesso un pagamento extra – sono decisamente cari – che va al di là del pagamento della vignetta autostradale.

Per fortuna sia alla frontiera che al call center della società autostradale austriaca (+43 19551266) il personale parla un buon italiano e si riesce a capire dettagliatamente che cosa ci serve, quanto ci costa e come evitare sorprese.

 

Ultima modifica: 21 ottobre 2019