Auto in leasing: cosa fare in caso di furto

424 0
424 0

E’ una di quelle situazioni in cui nessuno vorrebbe trovarsi, anche perché il furto di un’auto in leasing comporta una serie di adempimenti burocratici da svolgere in tempi prestabiliti, che è meglio conoscere per evitare che al danno si aggiunga la beffa.

Un contratto di leasing non è certamente la stessa cosa che possedere completamente un’auto, ed è per questo che nel caso in cui ci venga rubata l’auto, bisognerà comportarsi per alcuni versi come se il veicolo fosse di proprietà, per altri come se appartenesse a qualcun altro.

Auto in leasing rubata: cosa fare

In ogni caso la prima cosa da fare quando viene rubata un’auto in leasing è la denuncia di furto agli organi di polizia. E questo deve avvenire entro le 24 ore dal momento in cui si è scoperto il furto.

Un piccolo consiglio per difendersi dai furti d’auto: evitare i modelli preferiti dai ladri. Non si tratta di auto di lusso, ma sempre più di vetture di piccola cilindrata, di larga diffusione e facilmente asportabili. Non è un caso se l’auto più amata dai ladri sia la Fiat Panda. Quanto è facile scappare magari nel traffico con un’auto simile senza correre il rischio di essere notati? non vale neppure la pena chiederselo.

Un modello di auto meno diffuso sarà sicuramente più al riparo da malintenzionati. Uno dei vantaggi delle auto in leasing è sicuramente la copertura assicurativa contro il furto e l’incendio.

E’ una garanzia obbligatoria per le auto a noleggio, giacché sono sicuramente le più esposte ai furti. E il risarcimento dovrebbe coprire per intero il valore dell’auto. Ma attenzione: nel caso in cui l’auto venisse ritrovata entro 30 giorni, bisognerà comunicarlo tempestivamente alla società di noleggio e alla compagnia assicurativa.

In questo caso bisognerà anche restituire il risarcimento, se già liquidato, per la parte che eccede eventuali danni riscontrati al momento della restituzione del veicolo.

Meglio l’auto in leasing o a noleggio?

Quando il veicolo viene rubato il contratto di leasing non cessa le sue obbligazioni. Giacché si tratta di una formula che tende al riscatto finale dell’auto, bisognerà continuare comunque a corrispondere le rate previste, come se si fosse in possesso dell’auto. La soluzione sarebbe l’apertura di un nuovo leasing che estingua il precedente e preveda un altro veicolo in uso al cliente.

E’ per queste ragioni che si sta diffondendo, come formula più vantaggiosa per il cliente, il noleggio a lungo termine. Le garanzie dell’auto in leasing sono grossomodo le stesse, ma in caso di furto alla compagnia di noleggio non bisogna pagare più il nolo, in quanto il risarcimento del furto viene corrisposto direttamente alla società.

Ultima modifica: 5 febbraio 2019