Auto ibrida non parte: tutti i rimedi da attuare

594 0
594 0

Le auto ibride rappresentano la prima delle più grandi innovazioni che l’uomo dell’ultimo secolo sta realizzando per mantenere il giusto riguardo nei confronti del nostro pianeta.

Esse riescono, infatti, ad avere un basso impatto inquinante sull’ambiente e ad avere prestazioni maggiori e migliori rispetto alle semplici vetture. Eppure, a volte si può incappare in qualche problema, ad esempio il mancato avvio del motore elettrico. Cosa fare in questi casi e come poter risolvere il problema? L’auto può funzionare lo stesso o si rischia di rimanere a piedi? Ecco cosa fare quando l’auto ibrida non parte.

Auto ibrida non parte: cosa sapere

La batteria di un modello ibrido è stata pensata per mantenere un’autonomia di almeno dieci oppure quindici anni ma in questo arco di tempo può succedere che ci si ritrovi a dover affrontare il problema di non riuscire a vederla funzionare correttamente. Ciò può accadere quando si scarica troppo velocemente, non riuscendo a sostenere un minimo di autonomia, o quando finisce col rompersi.

Come per qualsiasi altra vettura, il mal funzionamento di una batteria può portare a seri problemi. Nel caso in cui questa non riuscisse ad erogare energia, magari perché totalmente scarica o bloccata da cause atmosferiche, se fosse stata lasciata al gelo troppo a lungo, non sarebbe neanche in grado di far avviare l’altro motore di cui è dotata, ovvero quello termico, alimentato a benzina o diesel. Perciò potreste finire col restare a piedi, pur disponendo di due motori.

Ovviamente, le ibride sono disposte di batterie sostituibili come quelle di qualsiasi altra vettura, e questo è uno dei rimedi più facili ed attuabili, oltre a quello di farla revisionare. Tuttavia, nel caso in cui la batteria fosse troppo danneggiata e, di conseguenza, completamente rotta la si dovrebbe soltanto cambiare. Queste hanno una garanzia di cinque anni, dopodiché, pagando una minima somma o grazie a delle polizze, si potrebbe estendere la garanzia ad altri numerosi anni.

Si sa che le ibride abbiano una ridotta emissione di suono, ma bisogna sempre ricordarsi di assicurarsi che ogni spia del cruscotto sia spenta, non appena state lasciando l’auto. Il rumore potrà anche non sentirsi ma questo non vorrà dire che l’auto sarà totalmente spenta, perciò, per evitare che la batteria possa scaricarsi, prestate maggiore attenzione.

Evitare, inoltre, di forzare la guida impostandola semplicemente sull’elettrico poiché, soprattutto se non è necessario, il motore potrebbe consumare di più agendo come fosse un generatore.

Ultima modifica: 29 gennaio 2019