Auto elettriche: quali sono i modelli più adatti ai bambini

4802 0
4802 0

Tanti bambini, non solo i maschietti, trovano davvero divertente giocare con le auto elettriche. Ecco una breve guida per scegliere i modelli più adatti. Una prima attenzione da avere consiste nell’assicurarsi che la vettura sia omologata per l’età del piccolo autista. Spesso auto elettriche per bambini meno grandi o meno accessoriate si dimostrano col tempo più robuste e più sicure.

Come scegliere

Nell’acquisto di un’auto elettrica la prima cosa da evitare è quella di comportarsi esattamente come i bambini per i quali è stata progettata. Si tratta, infatti, di vetture prodotte con una tale cura anche dei particolari, che il rischio è quello di lasciarsi attrarre soprattutto dall’estetica o dalla somiglianza con il modelli originali a cui si ispirano. Le statistiche dimostrano che le macchine elettriche, le moto elettriche e mini auto sono in cima ai desideri dei bambini. Ciò significa che si tratta di un regalo di sicuro successo. Però, dal momento che non sono destinati ai più piccoli, dobbiamo badare più alla qualità e alla sicurezza che non al portafogli. Ci sono marchi noti, provenienti dal mondo del motociclismo ed automobilismo oppure nella produzione di giocattoli per bambini. Questi ultimi costituiscono una vera garanzia. Le migliori auto elettriche sono progettate per bambini dai 3 ai 6 anni. Meglio scegliere quelle dotate di un radio comando che permetta a un genitore o un adulto di intervenire tempestivamente sia per ridurre la velocità sia per evitare ostacoli o pericoli sul percorso. Oltre alle linee, che sono più sportive per i modelli dedicati ai maschi e più eleganti in quelle pensate per le femminucce, sempre più vetture emettono luci e suoni reali e sono equipaggiate persino di un piccolo stereo con ingresso per lettore mp3 per ascoltare la musica mentre si guida.

Caratteristiche tecniche

In moltissimi la passione per le moto elettriche inizia proprio nei primissimi anni d’età. La loro potenza dipende dalla batteria, che è in genere da 6 o da 12 volt. Si tratta di moto a tre ruote per garantire la necessaria  stabilità al bambino che la guida. Quelle da 6 volt raggiungono una velocità massima di 3 Km/h e sono adatte per asfalto e cemento. Quelle da 12 volt sono più potenti: viaggiano su ogni tipo di terreno e raggiungono gli 8 km/h. Anche in questo caso, i produttori hanno previsto l’intervento di un adulto che può regolare la velocità massima tramite un apposito pulsante. La velocità delle mini auto è paragonabile a quella delle moto e si attesta intorno ai sei/sette chilometri orari. Sono vetture dotate di pedali e richiedono quindi che il bimbo sia già abbastanza autonomo nella guida, anche se la supervisione di un adulto è sempre fondamentale. In commercio si trovano anche numerosi e interessanti modelli di quad per bambini.

Ultima modifica: 11 ottobre 2017