Auto con due portiere, i vantaggi di sceglierle

348 0
348 0

E’ uno degli interrogativi che ci si pone più di frequente quando si prende in considerazione la possibilità di acquistare una automobile. Puntiamo su un’ auto con due portiere o su una che ne ha quattro? Un quesito che in realtà una quota di potenziali acquirenti scioglie in un attimo essendo stabilmente collocato nell’un partito o nell’altro. Ma non tutti hanno le idee così chiare in materia di gusti automobilistici e anzi la gran parte dei futuri possessori di auto rientra nel mare magnum degli indecisi. Analizziamo pro e contro delle diverse opzioni. 

I vantaggi di un’auto con due portiere

Una scelta importante quella di comprare una automobile, nuova o usata che sia: è decisamente consigliabile dunque sapere a cosa si va incontro analizzando con precisione i pro e i contro di ogni ipotesi. Quali sono i vantaggi di scegliere una vettura con due portiere? Sono molteplici e spaziano dalla estetica al pragmatismo più stretto.

Auto a due porte, una scelta solo estetica?

Partiamo dalla prima: non c’è automobilista appassionato di veicoli sportivi che non punti con decisione su una vettura a due sole portiere. Non c’è partita rispetto ai modelli a quattro porte: linee filanti e affascinanti che catturano l’occhio fin da subito. La sportività dunque intesa come bellezza, circostanza che influisce molto soprattutto sulle scelte fatte dalla fascia anagraficamente più giovane. Ma non di sola estetica si tratta.

Funzionalità delle auto a due porte

Chi sta valutando una opzione che sia di lunga durata e non di puro passaggio deve tenere in considerazione anche l’aspetto relativo alla funzionalità. Le macchine con apertura solo anteriore hanno un minore sviluppo in lunghezza e dunque si rivelano l’opzione migliore per chi ha un garage piccolino o utilizza il mezzo prevalentemente nel traffico caotico di città, sempre a corto di parcheggi.

Intuitivo un ulteriore motivo di preferenza: se non si ha famiglia e si vive in convivenza o da single è inutile “portarsi dietro” per tutta la vita un ulteriore volume con relative portiere che probabilmente non verranno utilizzate mai. E c’è infine un altro vantaggio, molto meno romantico ma concretissimo: un’automobile con due portiere è più leggera e dunque si muove con agilità risultando più scattante di una analoga a quattro aperture.

E dunque sarà più vantaggiosa in termini strettamente economici ma anche più sicura in determinate condizioni di guida come i sorpassi che richiedono prontezza e fluidità del veicolo. Il telaio poi è solitamente più resistente e il prezzo dell’auto più basso. I vantaggi come si vede non sono pochi nè di scarsa importanza. 

Alcuni esempi

Tra i modelli più apprezzati di auto a due portiere ci sono prodotti dei maggiori marchi mondiali anche se va detto che la tendenza non è in crescita. Sicuramente diffusa soprattutto tra gli automobilisti più giovani c’è la Opel Adam, piccola e scattante. Ma la Skoda Citigo addirittura la supera avendo la gran parte delle sue vendite nella particolare versione. Non ha ancora fatto breccia nel segmento invece la Volkswagen Up! che pure sembrerebbe avere le pshysique du role. Riscontri significativi anche per la Seat Ibiza e la Opel Corsa.

Ultima modifica: 29 novembre 2019