Auto biposto: i modelli migliori

2394 0
2394 0

La maggior parte delle auto moderne sono a quattro o a cinque posti, alcune arrivano a sette o, addirittura, a nove, dedicate alle famiglie. Ma esiste anche una ulteriore categoria, che c’è da sempre ma sta subendo un revival nell’ultimo decennio: quella delle macchine biposto. Come dice il nome stesso, si tratta di automobili, in genere di dimensioni ridotte, che hanno solo due posti a sedere, quello del guidatore e quello del passeggero e, di conseguenza, soltanto due porte.

Normalmente queste automobili non hanno il vano per i bagagli, ma le tipologie di biposto sono davvero molte. Biposto possono essere, per fare un esempio, le utilitarie, che vediamo spesso in giro e sono in formato compatto e comode da parcheggiare dove una vettura più “tradizionale” non entrerebbe, ma anche quasi tutte le automobili sportive e decapottabili.

Per ovvi motivi, una auto biposto non può essere l’unica macchina in una famiglia numerosa o, comunque, composta da più di due membri. Se, al contrario, la si possiede come seconda macchina o il nucleo familiare è composto soltanto da una o due persone, una biposto può apportare vantaggi. oltre a quello già citato del parcheggio, le biposto più diffuse risultano alquanto comode come macchina da città e il loro formato compatto permette, per chi lo desidera, di esagerare con colori e disegni sulla carrozzeria senza necessariamente sfociare nel ridicolo.

L’auto biposto per eccellenza è senza dubbio la Smart Fortwo. è caratterizzata dalla sagoma a uovo del corpo della vettura, che la rende inconfondibile tra le altre auto. I gruppi ottici frontali sono di forma ovoidale mentre la calandra, di piccole dimensioni, ha una forma allungata. Il parabrezza è ampio e garantisce una perfetta visibilità ed è incorniciato da due massicci montanti. I passaruota sono tutti e quattro allungati mentre le portiere appaiono enormi rispetto al piccolo corpo dell’auto.

Se, invece, per ‘auto biposto’ intendete una macchina sportiva e di lusso, descriviamo di seguito per voi la bellissima e sofisticata Porsche 718 Cayman. Con 4 cilindri e un motore centrale, questa Porsche ha una potenza di 257 kW e può arrivare a un massimo di 6.500 giri al minuto. La massima velocità che può raggiungere è di ben 285 km all’ora, con un’accelerazione da 0 a 100 in 4,6 secondi e da 0 a 160 in 9,7 secondi. La vettura presenta sei marce e una trazione posteriore. Lunga quasi 4,4 metri e larga 1,8 metri, la Porrsche 718 Cayman, in linea con la forma allungata e bassa delle auto sportive, necessaria per l’effetto aerodinamico, è alta solamente 1,29 metri.

Ultima modifica: 12 luglio 2017