Assicurazione assistenza stradale: cosa sapere

3490 0
3490 0

Una assicurazione che garantisca anche l’assistenza stradale è assolutamente fondamentale quando si fanno lunghi viaggi in auto.

Una gomma forata, un incidente o anche un semplice guasto meccanico sono eventualità affatto remote quando si percorrono diversi chilometri al giorno. Molto spesso, oltre al danno subito, si rischia anche di dover pagare un costo non indifferente per la riparazione, il che non è affatto positivo. Mentre, una polizza auto che assicuri anche il soccorso stradale può risultare una soluzione assai conveniente.

Di cosa si tratta

Una polizza con copertura assicurativa anche per assistenza stradale è una soluzione ottimale per i guidatori. Garantisce un intervento tempestivo nel caso in cui si dovesse essere costretti ad una sosta forzata, per una qualunque avaria al veicolo. La polizza con assistenza stradale è utile soprattutto quando si percorrono abitualmente molti chilometri. Non solo, anche se non si dovesse essere continuamente su strada, potrebbe essere una valida opzione per non incorrere nell’eventualità di dover richiedere assistenza e sborsare una maggiore quantità di denaro. La polizza mette al sicuro da ogni rischio possibile.

L’assicurazione, in questo caso, comprende il recupero del veicolo che abbia un problema e il trasporto fino al più vicino centro di assistenza convenzionato. Solitamente, viene indicato il centro della stessa casa costruttrice dell’auto, ma se si tratta di piccoli problemi di avaria, è possibile anche rivolgersi ad una normale autofficina. Le varie polizze assicurative propongono ognuna il suo chilometraggio, relativo alla distanza entro cui il soccorso è garantito. Generalmente, questo è assicurato una volta che siano stati superati i 50 Km dall’area di residenza del cliente assicurato. Alcune assicurazione garantiscono il soccorso per una distanza illimitata. Alcune compagnie assicurative, inoltre, includono il servizio gratuito della sostituzione dell’auto nel periodo in cui questa dovrà essere riparata. Opzione utile per coloro che usano l’auto per andare al lavoro.

Quando conviene farla

La polizza che comprenda anche l’assistenza stradale è particolarmente consigliata per chi deve trascorrere in auto gran parte della settimana, soprattutto per lavoro. Resta in ogni caso un’ottima soluzione per chiunque non voglia sostenere spese ben più elevate nel caso in cui l’auto dovesse improvvisamente fermarsi, per un qualunque tipo di problema. Ancor più se si tratta di una vettura che sia un po’ datata ed è quindi maggiore il rischio che possa avere dei problemi e guasti improvvisi.

In ogni caso, la polizza con assistenza stradale è una garanzia consigliata, per via delle tutele in fatto di sicurezza per chiunque decida di mettersi in viaggio a bordo della propria auto. Comporta un notevole risparmio in merito ai costi nel caso in cui sia necessario l’intervento di un carro attrezzi per la rimozione dei veicolo. Non solo, spesso la polizza per soccorso stradale comprende anche il rimborso relativo alle spese di pernottamento se per la riparazione del guasto fossero necessarie più di 8 ore.

Ultima modifica: 2 agosto 2017