Asfalto a freddo liquido: come si usa

454 0
454 0

L’asfalto a freddo liquido è decisamente considerato la salvezza di tutte quelle numerose problematiche che vanno ad interessare buche e cavità createsi attraverso agenti atmosferici o altre diverse cause. Oltre che sulla strada può essere utilizzato anche su tettoie, serbatoi, per rivestire canali e grondaie, oppure su facciate di docce, bagni o addirittura piscine pubbliche, e risultano efficaci contro muffe e altri agenti batterici.

Fin dalla consistenza, somiglia in tutto e per tutto all’asfalto, a partire dal colore, che oltre al nero può essere anche di un marrone molto scuro, oppure vi sono delle varianti più chiare, indicate soprattutto per interni. Diverse sono le tipologie in cui si presenta nella compravendita, sia online che nei negozi fisici, ed è diffuso in barattoli, disponibili in diversi pesi e misure, dai quali poi ne deriva il prezzo, che vengono messi a disposizione della clientela. È caratterizzato anche da una leggera guaina protettiva e, grazie alla superficie liscia che riesce a creare, garantisce una resistenza totalmente efficace a lungo termine.

La patina protettiva che lo caratterizza spesso la si può trovare anche separatamente in stato liquido e, in questo caso, viene aggiunta all’asfalto che risiede nel contenitore sotto forma di polvere o granelli. Mescolate insieme, danno origine a tutte le caratteristiche dell’asfalto a freddo. In alcuni casi, invece, lo si può trovare già amalgamato e bisogna semplicemente riversarlo sulla parte interessata per procedere con la lavorazione tramite rulli e rastrelli. Grazie alla guaina riesce ad essere anche impermeabile e, una volta asciugata la posa, essa è in grado di inspessirsi e di essere resistente anche a diversi agenti meccanici ed atmosferici.

Applicazione fai da te

Assolutamente sì ed è anche per questa motivazione che viene messo a disposizione di una vasta gamma di consumatori, poiché è davvero pratico e alla portata di tutti, anche di quanti sono alle prime armi. Le sue modalità d’uso, inoltre, sono spiegate in modo dettagliato e messe a disposizione già nella descrizione del prodotto stesso, oppure è possibile chiedere informazioni ad un esperto o a chi ha già esperienza in questo campo.

In ogni caso, anche se volete utilizzarlo da soli, questo materiale garantisce un ottimo risultato e l’efficacia è provata da diversi consumatori che hanno esposto le loro esperienze anche su siti e blog sparsi per il web. I portali online sono anche ottime fonti per conoscere pareri diversi.

Ultima modifica: 4 gennaio 2019