Aromaterapia in auto: le essenze per profumare l’abitacolo

4649 0
4649 0

Se viaggiate spesso, sia per lavoro che per piacere, avrete particolare cura della vostra auto. Spesso la pulizia non è sufficiente per rendere l’abitacolo accogliente. Un profumo delicato e gradevole può migliorare la qualità dei viaggi. Ma quali essenze scegliere? Scopriamolo insieme.

Leggi anche: Ecco come pulire e disinfettare l’auto in modo naturale

COME DIFFONDERE IL PROFUMO DEGLI OLI ESSENZIALI
Se scegliete di profumare in maniera naturale l’auto, potete acquistare diffusori in ceramica o terracotta, o semplicemente versare qualche goccia dell’olio essenziale che preferite su un cuscinetto di tessuto, di quelli che si acquistano per i cassetti della biancheria.

Leggi anche: Deodorante auto: come realizzare il profumo fai da te

QUALI AROMI SCELGLIERE?
Siete agitati in auto? Soffrite spesso di mal di testa e fate fatica a farlo passare? Avete bisogno di rilassarvi mentre guidate e di godervi il viaggio? Ogni olio essenziale ha un suo potere e delle proprietà.

Ad esempio il bergamotto, che è un agrume, è rinfrescante e antisettico e, secondo una ricerca dell’Università di Taipei, è in grado di ridurre il ritmo cardiaco. Perfetto dunque se si è particolarmente nervosi.

La lavanda poi, profumo amatissimo da tanti, è efficace per lenire emicrania e affaticamento, quella sensazione che abbiamo spesso dopo una giornataccia al lavoro.

Avete mai provato l’olio essenziale di rosa? Sembra che sia in grado di scatenare una propensione verso la pazienza e di migliorare l’autostima, riequilibrando le emozioni negative e donando positività.

Infine, se vi capita spesso di soffrire di ansia, può essere utile provare la menta piperita: migliora la concentrazione e ha proprietà anti ansia, come dimostrato da uno studio dell’Università del Marylan. È inoltre adatta per combattere la nausea che colpisce chi soffre di mal d’auto.

Leggi anche: Rimedi dolci contro il mal d’auto e la nausea da viaggio

Ultima modifica: 21 luglio 2017