Accessori auto: utilità e occasioni

2716 0
2716 0

Alla nostra auto possiamo associare degli accessori che ci consentano di affrontare molte situazioni. Oggi vediamo quelli relativi al campeggio e alle vacanze.

Per il campeggio

A molti piace l’idea di passare un weekend in campeggio. Si tratta di una vera e propria vacanza low cost. Tanti amanti della natura preferiscono questo tipo di relax alle gettonate capitali europee del divertimento estivo. Tuttavia in molti credono che il camper sia l’unico mezzo per poter vivere quest’esperienza. Invece non è così. Possiamo accessoriare l’auto in maniera tale da renderla perfetta per questa tipologia di viaggio. Un camper può infatti essere costoso da comprare o anche solo da noleggiare. Per questo motivo chi non può permetterselo ha la possibilità di acquistare alcuni accessori atti alle giornate da campeggio.

Ciò che non deve mai mancare è senza ombra di dubbio la tenda da campeggio. Si tratta di un accessorio che può diventare una vera e propria abitazione portatile. Va collegata all’auto durante il viaggio ed una volta giunti è semplice da montare. La tenda può essere applicabile anche a furgoni. In genere è provvista di tetto e in questo modo può essere posta al di sopra dell’auto. Per quanto riguarda la notte, in campeggio capita anche di dormire in macchina. Si tratta di un’esperienza davvero scomoda ma vi è un materassino gonfiabile per le auto che rende il sedile una sorta di vero e proprio divanetto posteriore. In questa maniera riuscirete a dormire sonni tranquilli.

Ai poggiatesta dei sedili posteriori è possibile associare un altro accessorio di grande utilità. Parliamo dei tavolini portatili. Sono simili a mensole estraibili, una volta montate, che fungono da ripiano su cui mangiare. In auto è possibile addirittura installare una micro cucina con fornelli. Con questa potrete davvero cucinare di tutto. E per quanto possa sembrare strano esiste addirittura una doccia portatile da automobile.

Insomma per fare una vacanza in campeggio ci sono diversi acquisti da poter fare. Per quanto inizialmente possa sembrare una spesa grossa bisogna anche tenere in considerazione che tutte queste cose possono essere riutilizzate per tantissime altre volte.

Per le vacanze con bambini

Si sa che partire da soli è un conto, farlo con dei bambini piccoli e tutt’altro. Anche in questo caso dunque non è una cattiva idea accessoriare l’auto con gli strumenti adeguati per godersi una vacanza in tutta tranquillità.

In auto spesso si usa il seggiolone per i neonati. Tuttavia si rivela una soluzione fastidiosa ed ingombrante. Eppure nei negozi è possibile reperire un vero e proprio seggiolino portatile. Si tratta di un accessorio che chiuso può stare stretto in un pugno. Una volta aperto rende qualsiasi posto adattabile ad una sedia per i più piccoli. Quindi non solo rende sicuro il viaggio in auto ma da praticità a tutta la vacanza. Può essere indispensabile se si vuole portare i più piccoli all’aperto.

Per quanto riguarda il cibo si sa che i neonati necessitano di bavaglini. Quando si va in viaggio spesso si deve portare una quantità eccessiva di quelli tradizionali. Infatti non essendo semplici da pulire in viaggio, occorre portarne una vera propria scorta. Usare tovagliette di carta non solo non è poi così tanto comodo ma è un’abitudine davvero poco ecologica. Per questa ragione è possibile reperire delle clip che riescono a reggere qualsiasi tovagliolo, tenendolo ben saldo al collo del piccolo. Questo accessorio consente di rendere qualsiasi tovaglia un bavaglino, riutilizzabile a più riprese.

Ciò che davvero rende stressante questo tipo di vacanze è il desiderio di giocare ed esplorare dei nostri figli. Se si porta un bambino su una spiaggia o addirittura nel verde incontaminato bisogna aspettarselo che cominci a scorazzare, senza rendersi conto di quanto si stia allontanando e dei pericoli che potrebbe correre. La situazione peggiore risulta essere quella di ritrovarsi a gridare il nome dei bambini e a cercarli ogni qual volta decidono di allontanarsi troppo. Per questo motivo è utile acquistare dei semplici braccialetti di sicurezza.

Funzionano in questa maniera; i genitori conservano una sorta di radiolina, la base dello strumento, mentre ai bambini viene allacciato il braccialetto al polso. In questo modo quando loro si allontanano troppo lo strumento comincia a suonare. Inoltre se i bambini si trovano in situazioni di pericolo possono schiacciare dei pulsanti con cui far suonare la base ed avvertire in questo modo i genitori. Anche un semplice braccialetto di carta su cui scrivere il nome dei bambini e il proprio recapito telefonico può funzionare.

Per le vacanze con animali

Col tempo si è consolidata una pessima abitudine. Acquistare o adottare animali per poi abbandonarli prima di partire per le vacanze estive. Eppure oggi molti alberghi accettano cani e gatti.

Inoltre ci sono una serie di accessori che rendono il trasporto confortevole per noi e per i nostri animali domestici. Innanzitutto per far salire e scendere dall’auto il nostro cane occorre applicare delle rampe pieghevoli. In questo modo il nostro animale si sente libero e autonomo e per noi risulta meno faticoso farlo entrare ed uscire dall’abitacolo. Lo stesso discorso vale per le griglie separatrici. Per i gatti invece occorre acquistare il trasportino.

Per quanto riguarda i cani esistono cinture di sicurezza perfette per loro. Inoltre se si vuole proteggere la tappezzeria senza infastidirli è possibile trovare sul mercato un’amaca per cani. Ovviamente anche dei semplici copri sedili vanno bene. L’amaca però da all’animale un maggior senso di libertà. Consente infatti al cucciolo di affacciarsi dalla finestra. Per far dormire sonni tranquilli al vostro cane occorre accessoriare l’auto di un materassino adatto a lui.

Problema non riscontrabile per i gatti ai quali dovete però installare una box toilette di plastica possibilmente. Per quanto riguarda gli odori, per evitare che l’auto si impregni, bisogna collegare all’accendigas degli aspiratori. Questi possono essere utilizzati anche nel bagagliaio, tramite il loro cavo che è abbastanza lungo. A completare tutto ci pensano i profumatori d’auto. Sul mercato è presente un’incredibile gamma di scelte relative alla profumazione.

Insomma viaggiare con il proprio animale domestico non è per nulla una cosa complicata. L’importante è usare i dovuti accorgimenti.

Ultima modifica: 9 maggio 2017