Assicurazione auto di lusso: cosa bisogna sapere

930 0
930 0

L’assicurazione auto di lusso è obbligatoria per tutti i possessori di veicoli di alta classe, proprio come per le vetture normali: senza di essa non possono circolare.

Naturalmente chi possiede una supercar di solito non ha problemi ad affrontare la spesa del bollo o dell’assicurazione, ma in ogni caso è bene sapere che almeno in questo campo, chi più ha più paga, anche se non in misura proporzionale al valore di mercato della vettura.

Super bollo e assicurazione

Il bollo sulle auto di lusso, introdotto nel 2011, ha aumentato l’importo del bollo auto di 20 euro per ogni kilowatt che eccede i 185, ma non ha toccato l’assicurazione. L’assicurazione auto di lusso non risente quindi di particolari maggiorazioni di prezzo, ma si adatta semplicemente allo stile di guida e alla storia del guidatore.

Assicurazione auto di lusso: come risparmiare

Un primo passo verso il risparmio sarà fare un salto sui vari siti internet dedicati, immettere i dati della propria vettura e vedere il preventivo generato dal sistema.

Naturalmente questo sarà sufficiente solo per darvi un’idea della spesa per l’assicurazione della vostra auto di lusso, dopodiché dovrete parlare con un professionista in carne e ossa. Un modo per pagare meno è scegliere una polizza a chilometro, per la quale il premio viene calcolato tenendo conto della percorrenza dell’automobile: questo metodo viene in aiuto a coloro che percorrono pochi chilometri all’anno.

Il costo dell’assicurazione di un’auto di lusso aumenta non tanto per la vettura in sè, ma per le scelte del proprietario di metterla al sicuro da eventuali avversità esterne.

Automobili di lusso e garanzie accessorie

Quando si tratta di assicurazione auto di lusso, bisogna considerare che si può giocare molto sulle garanzie accessorie. Si pensi, per esempio, all’assicurazione contro furto e incendio. Si tratta di un rischio che ormai quasi nessuna compagnia vuole accollarsi e che, nel caso invece venga previsto, comporta aumenti di prezzo non da poco per l’assicurato.

Mettiamo che possediate una Aston Martin Vanquish con classe di merito 1: quello che potreste pagare varia da città a città. A Milano la migliore offerta che si può trovare prevede una spesa di 386 euro, pagabili anche a rate. Un’altra offerta, sempre relativa a Milano, prevede una polizza di 415 euro. Un’altra si attesta invece a 456.

Secondo una dinamica che conosciamo (più si scende lo stivale, più si paga, perché aumenta il rischio per le compagnie), al centro, a Roma, i premi salgono un po’: 452 euro, con possibilità di pagamento rateale. Oppure 579 euro; oppure, infine, 596. Prezzi più o meno paragonabili anche a Firenze.

Il segreto è insomma chiedere diversi preventivi e poi metterli a confronto. Una ulteriore possibilità di risparmio, ovviamente, è rivolgersi alle compagnie online, che hanno i prezzi più convenienti, o ancora optare per un’assicurazione a chilometro.

Ultima modifica: 14 settembre 2018